martedì 24 febbraio 2015

HANNO UCCISO INTISSAR


Di Carla Corsetti - Democrazia Atea

E’ stata uccisa a Tripoli Intissar Al Hassari.
Le hanno sparato perché era una attivista e faceva parte del movimento “Donne libiche per l’illuminismo”.
Chiedeva il disarmo delle milizie e accusava apertamente i miliziani dell’ISIS delle brutalità commesse in nome del fondamentalismo religioso.
Aveva aperto una biblioteca-bar tenuta da una cooperativa femminile, nel centro di Tripoli e su facebook invitava la gente a donare libri nella convinzione che la cultura può vincere sulla violenza.
Ha pagato con la vita il suo impegno per la libertà nel suo Paese.
Democrazia Atea esprime il proprio cordoglio per la sua morte.
A mai più.



Nome

Email *

Messaggio *