ESERCITAZIONI NUCLEARI DELLA NATO IN ITALIA: NESSUNO NE PARLA!

Esercitazioni militari della NATO: nessuno ne parla, in quanto suscitano sempre polemiche e timori (nelle zone interessate) ma è tutto normale, tutto previsto dai protocolli. QUELLO CHE NON ERA PREVISTO invece, e che FORSE contravviene le regole, è la partecipazione della Polonia ad una esercitazione nucleare. Per i paesi dell'est europeo, nuovi membri della NATO, c'è un trattato che ne dispone la non proliferazione nucleare. Ma ora la tensione con la Russia è alta, e la NATO potrebbe aver coinvolto la Polonia in esercitazioni di questo tipo come 'monito' alla Russia...

Staff nocensura.com 


Esercitazioni nucleari NATO in Italia. Qui da noi non ne parla nessuno. Neanche i blogger più attenti. Si chiama “Steadfast Noon 2014” (“mezzogiorno inesorabile”) l’operazione che la NATO sta conducendo nella base militare di Ghedi vicino a Brescia. 

Niente di nascosto: è tutto ufficiale. Basta guardare il calendario della NATO. O l’AIP, la pubblicazione ufficiale che contiene le informazioni aeronautiche essenziali per la navigazione aerea in Italia. 

Steadfast Noon è il nome in codice delle esercitazioni nucleari che le forze aeree dell’alleanza atlantica conducono annualmente in un paese a turno. All’Italia è toccato nel 2010, nel 2013 e ancora quest’anno. L’Italia ospita 70 delle 180 testate nucleari presenti in Europa. 

Alle esercitazioni partecipano sette paesi: Belgio, Germania, Paesi Bassi, Polonia, Turchia e Stati Uniti e Italia. I loro aerei sono stati fotografati da appassionati presenti a Ghedi e le foto postate online. 


LA NATO HA VIOLATO I TRATTATI SUL NUCLEARE

Particolarmente degna di attenzione la partecipazione della Polonia. Gli F-16 polacchi non dovrebbero essere abilitati al trasporto di armi nucleari in missioni sotto il comando della NATO.



FONTE 


Commenti

Post popolari in questo blog

Emanuela Orlandi mori’ in un festino pedofilo in Vaticano, lo rivela Padre Amorth

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

Le proprietà poco conosciute dell'acqua ossigenata