venerdì 2 gennaio 2015

Roma, vigili assenteisti a capodanno: una VERGOGNA e un pericolo



Di A.R. - nocensura.com

Quanto accaduto a #Roma la notte di capodanno, con l'85% dei vigili urbani assenti, è gravissimo. In una notte particolare come quella dell'ultimo dell'anno, in una città dove la metropolitana passava ogni 30 minuti e cessava il servizio alle 2.30 COSTRINGENDO LA GENTE A UTILIZZARE LA MACCHINA (anche i taxi hanno un costo proibitivo) la mancanza di un dispiegamento adeguato di Vigili Urbani ha MESSO A RISCHIO la pubblica sicurezza. E' notorio che per fine anno scorrono fiumi di alcool, c'è chi usa fuochi e petardi in strada, tutto questo è inaccettabile.

Questi comportamenti METTONO A RISCHIO anche la "malattia" e la "Legge 104" fornendo al governo la giustificazione per togliere DIRITTI.

In questo periodo c'è chi è malato davvero, c'è in giro il virus dell'influenza, e chi non sta bene ha il sacrosanto diritto di riposarsi, ma chi ne ha abusato per fare una sorta di "sciopero", di protesta, deve essere sanzionato adeguatamente. Casi così non devono più ripetersi.

La polizia municipale non vende caramelle e zucchero filato, in una serata come quella di Capodanno, dopo il quale assistiamo ad un bollettino di guerra, PUO' SALVARE DELLE VITE!

Per fortuna non tutti sono così.

La sera del 31 ho atteso il nuovo anno cenando con alcuni amici.

Doveva essere presente anche una amica del padrone di casa, un medico. Che alla fine NON ha partecipato. Ha telefonato e ha detto, dispiaciuta, che l'avevano chiamata dall'ospedale. Avrebbe potuto anche declinare la chiamata, non era tenuta ad accettarla, ma con grande senso del dovere lo ha fatto. Ha rinunciato al cenone tra amici e alla serata danzante in un Hotel. Avevamo già acquistato i biglietti, 40 euro, e non credo che glieli rimborsino (francamente non lo so, ma non credo)

A TUTTI COLORO CHE LA SERA DEL 31 DICEMBRE, ED IN GENERALE I GIORNI DI FESTA, SI SONO ADOPERATI E SI ADOPERANO PER GARANTIRE I SERVIZI VITALI DEL PAESE, VA IL NOSTRO PIU' CARO RINGRAZIAMENTO.

Siete la parte buona di questo paese!

PS: E' NORMALE che avvengano casi come quello di Roma (non solo vigili urbani, ma anche ATAC) in un paese dove non esiste MERITOCRAZIA, dove non c'è riconoscimento per chi fa bene il suo lavoro e non c'è punizione per chi lo fa male, e anzi spesso fanno carriera questi ultimi, succe


A.R. - nocensura.com


Foto da "Roma fa schifo"




Nome

Email *

Messaggio *