mercoledì 3 dicembre 2014

VADIM TROYAN. CAPO DELLA POLIZIA DI KIEV.


Questo distinto e rassicurante signore si chiama Vadim Troyan, ha una lunga storia di militanza in varie organizzazioni neonaziste ed è noto alle cronache giudiziarie del suo paese per essere stato più volte in carcere imputato di omicidio, aggressione finalizzata all'odio razziale, furto e stupro.

Liberato durante i tumulti scoppiati in seguito alla cosiddetta "rivolta di EuroMajdan" è subito entrato a far parte del famigerato NaziBattaglione Azov, responsabile di ogni genere di atrocità e ferocia sulla popolazione civile.

Grazie a questo meraviglioso curriculum il governo golpista e nazifascista ucraino, sostenuto dagli USA, dall'Unione Europea dal PD e da SEL, lo ha recentemente nominato CAPO DELLA POLIZIA della Regione di Kiev.


Fonte: Facebook La Scintilla

Il nostro commento:
A cura di nocensura.com

Che l'Ucraina sia stata consegnata ai neonazisti non c'è dubbio.
Era evidente sin dalle manifestazioni di Maidan che UE e USA appoggiassero (finanziandoli) i movimenti neonazi, che grazie ai dollari merigani e all'euro hanno aumentato considerevolmente la loro "base", avendo la possibilità di pagare i militanti/miliziani, promettendo ai capi posti più o meno importanti nelle istituzioni per loro ed i loro parenti, ed ingaggiandone di nuovi.
OVVIAMENTE Usa - UE & poteri forti non sono neonazisti, ne hanno simpatie in tal senso... loro avevano/hanno uno SCOPO, un OBIETTIVO da perseguire, e sembra proprio che i loro piani abbiano funzionato.
A CHI APPOGGIARSI PER OTTENERE, MA SOPRATUTTO PER MANTENERE IL CONTROLLO DELL'UCRAINA??? Sapendo che Russi & filorussi non sarebbero rimasti a guardare?!?
In altre zone UE-USA-Poteri forti si sono appoggiati a movimenti di altra natura, hanno CREATO movimenti di protesta con ideali e obiettivi variabili in base al contesto sociale, ma il contesto particolare dell'Ucraina - ad iniziare dall'ingerenze russe - richiedevano un gruppo capace di reprimere ogni forma di dissenso, creare un clima di intimidazione in modo da inibire le velleità ribelli della popolazione...

NIENTE DI NUOVO sotto il sole, in ogni caso.
L'elite nel corso della storia ha spesso fatto ricorso a gruppi estremisti, violenti e repressivi per ottenere i propri scopi, anche senza la necessità di ispirarsi ai "valori" neonazisti, "rispolverati" in Ucraina poiché capaci, in quel paese, di far "breccia" su molti giovani.
Del resto, è STORIA (seppur censurata) il fatto che l'ascesa al potere di HITLER sia stata agevolata e finanziata dagli stessi poteri bancari-finanziari che oggi pilotano a loro uso e consumo i governi di USA e UE, dove hanno imposto uomini a loro fedeli.
I poteri forti dominanti NON GUARDANO IN FACCIA A NESSUNO, e non pensate che ciò che fanno in Asia, Africa o in Ucraina non lo farebbero mai in Europa, perché per loro la vita di un iracheno e di un Afghano non vale certo più di quella di un italiano o di un tedesco.
Se in occidente (per ora) non si sono comportati in modo "troppo" violento (anche se in alcune occasioni, vedi il G8 di Genova, lo sono stati) è solo perché non ne hanno bisogno, o meglio non ne hanno ancora avuto bisogno, riescono a controllare la popolazione tramite i media, sono riusciti addirittura a rendere "collaborativa" la maggior parte delle persone, ma si sono già premuniti da diversi anni creando EurogendFor, in vista della povertà che dilaga e dilagherà ancor di più in Europa.
Lo scenario è CHIARO, CHIARISSIMO, EVIDENTE a chiunque analizzi le cose in maniera obiettiva e scevra dall'influenza della propaganda mediatica.
La verità è dinnanzi agli occhi di tutti, peccato che la maggior parte delle persone non riescano a percepirla...  ED è COMPITO ASSOLUTO DI CHI HA CAPITO CERCARE DI FAR CAPIRE ANCHE GLI ALTRI !!!
E' UN COMPITO ASSOLUTO, UNA MISSIONE CHE COLORO CHE HANNO "COMPRESO" NON POSSONO DECLINARE

AR - nocensura.com



Nome

Email *

Messaggio *