giovedì 27 novembre 2014

Calabria, in arrivo nuove manifestazioni del “coordinamento 9 dicembre”


In arrivo nuove manifestazioni del coordinamento 9 dicembre. Dopo i blocchi stradali che caratterizzarono le ultime settimane del 2013, a distanza di un anno i coordinamenti locali annunciano nuove proteste contro l’attuale governo, di cui chiedono le immediate dimissioni. «Il 5 dicembre cominceranno le iniziative su tutto il territorio nazionale – affermano Francesco Anoldo, Coordinatore per la calabria e Francesco De Marco Referente Cosenza– Calabria e daremo 4 giorni di tempo ai politici per dimettersi, dopodichè dovranno prendersi la responsabilità delle loro azioni». Il coordinamento 9 dicembre nell’arco dell’ultimo anno si è riorganizzato e strutturato sul territorio nazionale per proseguire sulla scia delle proteste del 2013 (che però non portarono ad alcun risultato). Sottolineano De Marco ed Anoldo che in una conferenza stampa a ridosso del 5 dicembre presenteremo i luoghi della manifestazione illustrandone anche il perchè. Tra le richieste del coordinamento 9 dicembre, che ritiene illegittimo l’attuale Governo, lo scioglimento delle Camere, le immediate dimissioni del Presidente della Repubblica, il ritorno alle urne con sistema elettorale di tipo proporzionale senza sbarramento, il rispetto della Costituzione e di tutte le sovranità, a partire da quella monetaria, popolare e territoriale.


Fonte: strettoweb.com 

Immagine da Google



Nome

Email *

Messaggio *