Finanziere-rapinatore in divisa. Assalto alla villa del capo rom

Quando i carabinieri appostati vicino alla villa di un capo Rom a Bergamo hanno visto arrivare un'auto della GdF hanno pensato di essere stati preceduti per un arresto. Invece si trattava di una rapina, effettuata con una vera auto dei finanzieri: a bordo un finanziere vero e tre malviventi


Quando i carabinieri appostati vicino alla villa di un capo Rom hanno visto arrivare un'auto della Guardia di Finanza hanno pensato di essere stati preceduti per un arresto. Invece si trattava di una rapina, effettuata con una vera auto dei finanzieri con a bordo tre malviventi e un finanziere vero. E' successo tutto di fronte alla lussuosa villa di Ratko Dragutinovic, rom croato ormai di cittadinanza italiana. Dove i banditi (tra i quali un militare della Guardia di Finanza di Como, che ha procurato la vettura e le divise per i complici) si sono presentati mirando alla cassaforte, e suonando al campanello come se dovessero consegnare degli atti. Quando la porta e' stata aperta dalla donna di servizio i rapinatori hanno estratto le armi, ed e' stato a questo punto che i carabinieri sono intervenuti e hanno arrestato la banda.


Fonte: affaritaliani.it



Commenti

Post popolari in questo blog

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

Le proprietà poco conosciute dell'acqua ossigenata

Non si può pensare ai migranti come ad un problema di "degrado" o di spesa!