lunedì 7 luglio 2014

Guardie giurate, turni massacranti, stress e "colpi di testa"...

Oggi entrando in un supermercato ho sentito la guardia giurata che si lamentava al telefono; qualcosa tipo: "Sono a lavoro, mi libero alle otto e mezza. Mi hanno chiamato stamani quando sono smontato dalla notte per chiedermi di sostituire un collega, non ho chiuso occhio"... 

Mi è tornato a mente il servizio de "Le Iene" trasmesso alcuni mesi fa, sui numerosi casi di omicidio - suicidio - omicidio e suicidio che coinvolgono le guardie giurate, sottoposte a turni stressanti per stipendi da fame...

http://www.iene.mediaset.it/puntate/2014/04/16/trincia-guardie-giurate-che-perdono-la-testa_8552.shtml

E' vero che nella maggioranza dei casi la loro presenza serve come "deterrente" e difficilmente devono intervenire, ma sono pur sempre persone che potenzialmente devono gestire situazioni rischiose e reagire con le armi.

Personalmente quando mi capita di non chiudere occhio la notte, il giorno dopo sono rincoglionito, irritabile e talvolta ci vedo doppio... :D non sarà il caso che questo compartimento sia regolato in modo migliore?


Alessandro Raffa per nocensura.com
 


x

Nome

Email *

Messaggio *