lunedì 23 giugno 2014

Emergenza sbarchi: il governo vuole davvero l'aiuto dell'Europa???

A cura di redazione nocensura.com

Da diversi mesi a questa parte non passa un singolo giorno che sulle nostre coste non sbarchino - ormai trasportate dalla Marina - centinaia, talvolta migliaia, di migranti;

il governo per placare l'opinione pubblica, in larga misura ostile, ha scaricato a più riprese la colpa sull'Europa: "ci lasciano soli"...

Ma un mese fa, dopo l'ennesimo sfogo di Alfano, dall'Europa hanno replicato, rendendo noto di aver offerto sostegno all'Italia, PER SCRITTO, senza aver ricevuto alcuna risposta.

"A marzo abbiamo scritto a Roma chiedendo cosa serviva e non ci hanno mai risposto" ha dichiarato la Commissaria europea Malmström (i commissari europei sono i ministri dell'UE)

A distanza di più di un mese dalla sortita della Commissaria Europa Malmström la questione è caduta nuovamente nel dimenticatoio; e viene da pensare che il governo NON SI SIA ATTIVATO per ottenere aiuto dall'Europa, secondo la quale "I soldi per gestire l'emergenza sbarchi ci sono, e sono adeguati"

Vorremmo tanto ricevere chiarimenti - che sono dovute agli italiani, e non a noi - pertanto rivolgiamo le seguenti domande, chiedendo a tutti i blogger liberi di rilanciarle, e ai cittadini di divulgarle, magari invitando i politici a rispondere ed i deputati a rivolgerle in sede istituzionale:
  1. Il governo italiano ha ricevuto offerte di aiuto per scritto dall'UE? Se "SI", ha risposto? In che data? Con quali modalità? Se "NO", chiediamo di conoscere i motivi per cui non lo hanno fatto.
  2. Il governo si è attivato, prima e/o dopo l'affermazione sopra citata del Commissario europeo, per chiedere ufficialmente sostegno all'Europa per gestire l'immigrazione? Se "SI", vorremmo sapere in che data e con quali modalità. Se "NO", vorremmo conoscere i motivi di questa scelta.
Ci vorrebbe un deputato di buona volontà disposto a rivolgere queste domande al governo, magari presentando formale interrogazione parlamentare al governo, e richiedendo risposta scritta come da facoltà di ogni parlamentare.

Chiediamo agli attivisti del Movimento 5 stelle di sollecitare i loro deputati e senatori affinché presentino queste domande al governo; M5s perché FORSE sono gli unici disposti a farlo... 

Noi, come blogger e come "Movimento d'Informazione" più che scrivere non possiamo fare, visto che nonostante il nostro blog sia seguitissimo, è costantemente ignorato dai mass media e dai politici, come se non avesse più di mezzo milione di italiani iscritti alla pagina Facebook e non fosse seguito da milioni di persone... certamente più di tante testate giornalistiche di sistema, che ricevono milioni di finanziamenti...

Noi sospettiamo che il governo NON abbia chiesto aiuti all'Europa, ne prima ne dopo la sortita del Commissario europeo sopracitato; questo perché da una parte, i governanti credono in questo modo di fare bella figura con l'UE, ovvero di farsi "ben volere" dai poteri forti che sono alla base dell'UE, alla quale si genuflettono sempre e comunque, andando contro agli interessi nazionali; 

Ma a parte questo, è notorio come l'accoglienza sia un vero e proprio BUSINESS MILIONARIO per certe cooperative vicine ai partiti di governo, e magari qualcuno non vuole l'UE "tra i piedi" proprio per questo, in modo da non dover rendere conto a nessuno...

Circa il BUSINESS dell'accoglienza, vedi i seguenti articoli:
 
Staff nocensura.com


Nome

Email *

Messaggio *