giovedì 26 giugno 2014

Egitto, giornalisti arrestati per "disinformazione": #IoStoConAlSisi


A cura di Alessandro Raffa per nocensura.com

Giornalisti condannati a 7 anni perché accusati di fare disinformazione; ovvero fomentavano la rivolta degli islamici....

Credo che la maggioranza di voi da me si aspetterebbe qualcosa tipo: "è uno scandalo, vergogna, liberateli!" invece più mi informo attraverso fonti "libere", e più inizio a pensare... EBBENE SI: CHE ABBIANO FATTO BENE! So che molti non condivideranno questo mio punto di vista, ma dopotutto non sono qui per compiacere nessuno; non scrivo per essere applaudito, ne per scopi pubblicitari... quindi sono libero come un fringuello  Non ho la pretesa di avere ragione, sono una persona come voi che dice la sua, il mio scopo è indurre riflessione, dibattito, offrire un punto di vista alternativo e indipendente, cercando di essere più 'obiettivo' possibile.

Dopo questa premessa, veniamo ai fatti.

Al Jazeera è la maggiore emittente TV del Quatar, in lingua araba: AMICI (servi) DEGLI AMERICANI da sempre, hanno avuto un ruolo FONDAMENTALE nella "primavera araba", rivolte alimentate a tavolino dagli USA, mediante agenzie preposte al servizio della CIA (conoscete OTPOR? http://youtu.be/dgSInRDMLHA) per defenestrare i governi. Dove non potevano intervenire con la forza, come in Iraq, Afghanistan e Libia, lo hanno fatto fomentando rivolte; è il caso di Moubarak che certo non sarà stato il miglior governante desiderabile, ma dobbiamo dargli atto che ha - anzi, aveva - fatto progredire notevolmente l'Egitto. Con Moubarak i cittadini avevano un certo grado di libertà, niente a che vedere con la Sharia o simili, ed era riuscito a far diventare l'Egitto una delle mete turistiche più ambite del mondo. A Sharm El Sheikh e Marsa Alam erano sorti moltissimi villaggi turistici, che garantivano lavoro a moltissimi egiziani, direttamente e indirettamente... villaggi che oggi sono chiusi e in molti casi, devastati completamente.

Tutte le rivolte indotte da Otpor hanno adottato come simbolo il pugno chiuso...
Negli ultimi anni l'Egitto, che credeva di essersi "liberato" con la caduta dell' "ultimo Faraone", ha vissuto anni profondamente bui, sprofondando nel baratro. Anni di tensioni sociali e scontri, che hanno portato al governo. Al Sisi è un ex colonnello di Moubarak, ma sopratutto NON è un estremista islamico... e questo probabilmente da noia a chi ha fatto di tutto per mettere l'Egitto nelle mani di estremisti islamici, che oggi imperversano anche in Libia, dove le condizioni di vita sono già notevolmente peggiorate con la caduta di Gheddafi...

Anche in Siria se riusciranno a far cadere il governo di Assad, il paese finirà in mano agli estremisti islamici: E NONOSTANTE POSSA SEMBRARE UN CONTROSENSO, visto che gli USA e Israele dichiarano di voler combattere l'estremismo islamico, è PROPRIO QUELLO CHE VOGLIONO!

I mass media hanno un ruolo fondamentale nell'agitare le acque e fomentare queste "rivolte", insieme alle agenzie sopracitate che operano anche attraverso i social network, tramite i blog... dove condizionano anche i "blog liberi" che inconsapevolmente cadono nel loro tranello e fanno il loro sporco gioco.

Sulle questioni sopracitate ci sarebbe moltissimo da dire;

LA DISINFORMAZIONE MEDIATICA è UNO DEI MALI PIU' GRANDI DEI NOSTRI TEMPI: I MASS MEDIA E LA PROPAGANDA SONO IL VERO "BRACCIO ARMATO" DEI POTERI FORTI, che tramite la MANIPOLAZIONE fanno e disfanno, talvolta dando al popolino l'impressione di essere "libero" e di aver deciso...

A questo punto, mi chiedo: HA SBAGLIATO AL SISI A FERMARLI?

Chi mi conosce, chi mi segue da tempo, sa bene quanto sia GARANTISTA e quanto RIPUDIO ogni forma di "forcaiolismo"; ma la DISINFORMAZIONE effettuata consapevolmente per manipolare l'opinione pubblica è un REATO CONTRO L'UMANITA' che deve essere punito!


Non mi riferisco alla "diffamazione", non mi riferisco a chi ESPRIME OPINIONI di qualsiasi tipo e genere; sia chiaro. Mi riferisco a chi anziché fare informazione, CREA informazione, per condurre il gregge nella direzione desiderata.

Possiedo prove documentali che dimostrano che in Ucraina in piazza contro il precedente governo ucraino c'erano gruppi neonazisti; una esigua minoranza. C'erano gruppi ARMATI di tutto punto, dalle molotov alle armi da fuoco di tutti i tipi: pistole, mitra, fucili... e aprivano il fuoco... MA I MASS MEDIA OCCIDENTALI QUESTO NON LO HANNO MAI DETTO. Raccontavano che in piazza ci fossero MOLTI cittadini ucraini, dicevano che la polizia reprimeva duramente legittime proteste, mentre in realtà, se consideriamo il contesto, hanno avuto anche la mano troppo morbida... e questo non perché il governo ucraino era buono e bravo, intendiamoci. Bensì perché sapevano che USA e UE non aspettavano altro che il governo rispondesse alla violenza con la violenza per poterlo accusare e giustificare un'azione. QUANDO IL GOVERNO UCRAINO NON HA RISPOSTO COME CREDEVANO - perché aveva capito l'antifona - HANNO MANDATO LORO I CECCHINI A SPARARE SULLA FOLLA, per dare la colpa al governo ucraino! E alla fine, come abbiamo visto, hanno ottenuto il loro obiettivo...

La vera violenza del governo gli ucraini l'hanno conosciuta con il NUOVO governo filoguidato da Usa e UE con la regia del gruppo Bilderberg e dei poteri forti bancari e dell'alta finanza; HANNO PERSINO UTILIZZATO FOSFORO BIANCO contro la popolazione!!! ED I MEDIA TACCIONO!!!

DISTORCERE LA REALTA' A QUESTO LIVELLO, INVENTARE CIO' CHE FA COMODO AI POTENTI, NON è CRIMINALE ?!?!?!?!? PERSONALMENTE NON CREDO CHE QUESTO MODO DI FARE GIORNALISMO MERITI IL "PREMIO PULITZER" BENSI' IL CARCERE!

E mi auguro sinceramente che un giorno quei giornalisti che tutt'oggi MENTONO SPUDORATAMENTE, SAPENDO DI FARLO e lavorano per convincere i cittadini - per esempio - che il debito pubblico sia dovuto agli sprechi e alle ruberie, QUANDO SANNO BENISSIMO - perché loro lo sanno - CHE è FRUTTO DELLA TRUFFA DEL SIGNORAGGIO BANCARIO, E LOGICA CONSEGUENZA DI UN SISTEMA MONETARIO BASATO SUL DEBITO, UNA VERA E PROPRIA TRUFFA DI DIMENSIONI COSMICHE, siano PROCESSATI E CONDANNATI.

Chi lavora deliberatamente per OCCULTARE questo sistema che ci rende schiavi DEVE ESSERE PUNITO !!!


#IoStoConAlSisi



Alessandro Raffa per nocensura.com



Vedi anche:
Ho segnalato qualche link, ma è perfettamente inutile che mi metta a recensire articoli e/o video; è sufficiente fare una ricerca e ne trovate quanti volete. Per approfondire il ruolo delle agenzie come Otpor che hanno alimentato le "rivoluzioni colorate" e la "primavera araba" convincendo l'opinione pubblica che sarebbe stata meglio e inducendola ad insorgere - per poi sostenere le rivolte anche mediante mercenari e fornendo loro finanziamenti e mezzi - suggerisco una ricerca su Google: c'è un'ampia letteratura in merito, sopratutto se siete disposti a leggere e ascoltare video in lingua inglese...

Vi suggerisco le "chiavi di ricerca": otpor e otpor italia - rivoluzioni colorate soros e/o rivoluzioni colorate CIA - primavera araba cia
 



Nome

Email *

Messaggio *