martedì 15 aprile 2014

La Russia vuole costruire una base lunare permanente


La Russia prevede di organizzare una base permanente sulla Luna, piuttosto che fare la sponda tra le diverse missioni dirette sul satellite terrestre. Il vice ministro russo della difesa e dello spazio, ha detto. "La luna non è un punto intermedio nella corsa [allo spazio], ma è, anche un obiettivo autonomo separato. Sarebbe poco razionale fare dieci o venti voli sulla luna, per poi tentare di andare verso Marte o verso alcuni asteroidi. 

Questo processo ha un inizio, ma non ha una fine: stiamo andando sulla luna per restarci per sempre ", ha detto Dmitry Rogozin in un articolo che sarà pubblicato dal quotidiano governativo Rossiiskaya Gazeta il Venerdì. Una missione verso la Luna è diventata una delle priorità spaziali principali della Russia. 

L'agenzia spaziale Russa Roscosmos ha detto all'inizio di questa settimana che ha lanciato un progetto per la progettazione di un veicolo spaziale adatto per le missioni lunari e un razzo vettore super-pesante per consegnarli.

La Russia prevede di lanciare tre navicelle lunari - due in superficie e una in orbita - entro la fine del decennio.


La prima missione, a lungo ritardata, la Luna-25, è prevista per il lancio nel 2016 e atterrerà al polo sud della luna.

Le prossime due missioni includeranno un orbiter per monitorare la Luna nel 2018 e un lander polare con un trapano per la ricerca di acqua ghiacciata nel 2019.

Entro il 2040, la Russia ha in programma di creare una base lunare per le missioni a lungo termine sul satellite naturale della Terra. Rogozin ha detto che la luna è l'unica fonte realistica per ottenere acqua, minerali e altre risorse per le future missioni spaziali, così come una piattaforma adatta per testare nuove tecnologie spaziali. Ha inoltre annunciato l'intenzione della Russia di impegnarsi in ricerca ed esplorazione delle risorse naturali del nostro sistema solare e oltre.

"Non dobbiamo avere paura di sognare, di alzare la barra più in alto possibile per il nostro sviluppo futuro. La Russia ha tutto il necessario per un nuovo passo avanti nella ricerca spaziale. Tutti abbiamo bisogno di imparare a combinare idealismo e pragmatismo e come correttamente organizzare il nostro business ", ha detto Rogozin.


Fonte: voiceofrussia.com 
Tradotto e riadattato da: fractionsofreality.blogspot.it

Ottavio Genziani ha detto...

Condivido pienamente, l'uomo è sempre riuscito a fare grandi cose quando queste nascono dalle sfide e dai sogni collettivi. La ricaduta tecnologica ed economica viene di conseguenza.

Nome

Email *

Messaggio *