lunedì 21 aprile 2014

Esclusi dalle europee la lista dei Comunisti di Rizzo, euroscettici


UNA VERGOGNA CHE è PASSATA NEL SILENZIO GENERALE, favorita dalle festività pasquali: come sapete per presentare una lista alle europee, è necessario raccogliere 150.000 firme, oppure avere dei parlamentari eletti.

Ne i "Verdi", ne i Comunisti di Marco Rizzo hanno parlamentari in Europa, e il Viminale in un primo momento ha escluso entrambe le liste; in seguito però LA LISTA DEI VERDI - europeisti - è stata riammessa: questo perché "anche se non hanno deputati in europarlamento, fanno parte del gruppo dei verdi europei, che hanno una rappresentanza parlamentare.": ALLA LISTA DEI COMUNISTI DI RIZZO INVECE NON HANNO FATTO VALERE LO STESSO PRINCIPIO, e sono stati ESCLUSI!

Forse perché sono FORTEMENTE CONTRO QUESTA EUROPA?
Oppure perché facevano "ombra" a Tsipras, che ha una posizione morbida nei confronti dell'Euro e dell'Europa? (non vogliono uscire, ma solo "rivedere"... ma come sappiamo bene c'è pocod a rivedere in questa europa delle banche e delle lobby...)

Pur essendo LONTANI da quelle che consideriamo IDEOLOGIE E SIMBOLI "STANTII", che secondo noi dovrebbero essere consegnate al passato, non possiamo che solidarizzare con il PCI di Rizzo, al quale riconosciamo di portare avanti idee valide e veritiere, come evidenziato in questo articolo: http://www.nocensura.com/2014/04/marco-rizzo-pdci-dice-la-verita.html




LEGGI L'ARTICOLO: ELEZIONI EUROPEE 2014. VERGOGNA! I COMUNISTI (contro la UE) ESCLUSI. I VERDI (a favore della UE) AMMESSI.


Staff nocensura.com

Stefano ha detto...

che peccato davvero un luminare come rizzo escluso dalle europee avrebbe potuto risolvere la situazione italiana in meglio

hallowen Mio ha detto...

E' ovvio che i comunisti siano contro il sistema europeo, ma ne vogliono creare uno ben peggiore come quello di Stalin.

Nome

Email *

Messaggio *