sabato 5 aprile 2014

Epidemie, virologa e deputata di "scelta civica" coinvolta nell'inchiesta

La notizia è gravissima, e avrebbe meritato maggiore risalto. 

Grazie a un'inchiesta nata in USA e portata avanti dai NAS di Roma, una famosa virologa, nonché deputato di "scelta civica", Ilaria Capua, è finita sotto inchiesta per il cosiddetto "business delle epidemie": è indagata dalla Procura di Roma per i reati di "associazione per delinquere finalizzata alla corruzione", "abuso di ufficio" e "traffico illecito di virus". 

Con lei sono finiti sotto inchiesta anche il marito, ex manager di un'azienda di Aprilia operante nel settore della produzione veterinaria, alcuni scienziati dell'ISZ di Padova e altri, per un totale di una quarantina di indagati.

Gli inquirenti sospettano che gli indagati strumentalizzassero il pericolo di epidemie ed i rischi di contagio per l'uomo, in modo da costringere le autorità sanitarie a spendere forti cifre - si parla di un giro da centinaia di milioni di euro - di farmaci.

Vi consigliamo la lettura dell'approfondito articolo dedicato alla questione da l'Espresso: Il business segreto della vendita dei virus che coinvolge aziende e trafficanti


Staff nocensura.com

Nome

Email *

Messaggio *