giovedì 6 marzo 2014

Svendere il paese per favorire le banche ed essere amati dalla gente

A cura di Alessandro Raffa per nocensura.com

Carlo Azeglio Ciampi, dopo - molto dopo - Pertini, è uno dei presidenti della repubblica più amati dagli italiani; molti ne conservano un buon ricordo tutt'oggi... una benvolenza assolutamente NON MERITATA, in quanto Ciampi, UOMO DI BANKITALIA, è stato uno degli artefici del divorzio "più costoso della storia", quello tra Bankitalia e Ministero del Tesoro, ordito insieme ad Andreatta (vedi: http://www.nocensura.com/2013/09/banca-ditalia-e-tesoro-il-divorzio-piu.html e http://www.nocensura.com/2013/07/euro-cronologia-di-una-dittatura.html)

Carlo Azeglio Ciampi è stato premiato con la Presidenza della Repubblica per la sua carriera al servizio di Bankitalia, di cui è stato governatore addirittura dal 1979 al 1993, un vero e proprio recordman!

Tuttavia a quei tempi non c'erano i blog liberi a raccontare la VERITA', ed i mass media avevano campo libero nel manipolare la realtà e farci credere ciò che volevano... !!!

Sicuramente oggi i regali di Ciampi alle banche non sarebbero passati inosservati, quando ci fu il divorzio tra ministero e bankitalia NESSUNO si oppose, nessuno raccontò agli italiani ciò che stava accadendo... e la porcata passò inosservata!

C'è da dire che a quei tempi la crisi non mordeva, si viveva abbastanza bene, le tasse erano molto più basse, con uno stipendio campava una famiglia intera, molte mamme potevano ancora permettersi di fare le casalinghe, di crescere i figli...

Ci sarebbero tante, tante, tante cose da dire...


Alessandro Raffa per nocensura.com

Keope ha detto...

Ma anche lui, come la jena ridens che lo aveva preceduto sul colle, era stato eletto "nonno degli itliani". Di che cosa ci lamentiamo? Siamo un popolo di farlocchi e buontemponi, purtroppo.E ci crediamo furbi!!!

Nome

Email *

Messaggio *