mercoledì 26 marzo 2014

"MEZZI PUBBLICI GRATIS PER I ROM", LA BUFALA DIVENTA VIRALE SUL WEB

Sul blog di nocensura.com NON trovate mai o quasi, notizie riguardanti gli stranieri, che molti blog e pagine pubblicano spesso perché ottengono numerose visite e condivisioni. 

Noi non siamo "immigrazionisti" e crediamo che i flussi migratori debbano essere regolati, specialmente in un momento come quello attuale di forte crisi, con la disoccupazione a doppia cifra; tuttavia dobbiamo tenere presente che l'immigrazione è dovuta alla miseria in cui versano molte nazioni del mondo A CAUSA DELLE POLITICHE E DEGLI INTERESSI di quell'élite che oggi sta impoverendo anche il nostro paese; 

Per consentire a qualcuno di possedere yacht, jet privati, rubinetti d'oro ed un esercito di governanti, maggiordomi, giardinieri e bodyguard, devono far vivere in povertà milioni, anzi miliardi, di persone.

Quanto alla situazione italiana, è innegabile che la situazione sia gestita male, però PRENDETEVELA con chi GOVERNA e con chi permette certe situazioni, anzi alcuni partiti politici sull'immigrazione hanno basato le proprie fortune politiche: cavalcando la tigre per fini elettorali, raccogliendo voti e poltrone, SENZA RISOLVERE NIENTE, anzi quando hanno governato la situazione è peggiorata.

Come disse Malcom X "se non state attenti, i media vi faranno odiare gli oppressi e amare gli oppressori"...

Staff nocensura.com
- - - - -
"Mezzi pubblici gratis per i rom", ma è una bufala
«Dal 1 aprile i rom viaggeranno gratis sui mezzi di trasporto pubblico». La notizia, lanciata da un blog, è diventata virale sul web grazie alle condivisioni dei social. Peccato, però, che si tratti di una bufala. Non sono stati pochi gli italiani che, indignati dopo aver letto il titolo della notizia, hanno diffuso il link sui social network, ma sarebbe bastata una rapida occhiata al testo per capire come sia del tutto priva di fondamento. Il blog riporta le dichiarazioni del presunto presidente della Commissione per le Pari Opportunità della Camera: «Un aiuto concreto ai tanti Rom che usano il trasporto pubblico per poter mendicare e trovare il giusto sostentamento per una vita dignitosa. Un impegno per garantire a tutti la fondamentale libertà di sopravvivenza. Questo provvedimento continua sulla strada intrapresa dal nostro Governo in questa fase di profonda crisi». Peccato che Beneamato, esponente di Sinistra Ecologia e Libertà, non sia mai esistito.



Fonte: leggo.it

Nome

Email *

Messaggio *