martedì 25 marzo 2014

Il viceministro paragona euroscettici a terroristi, Magdi Allam lo querela!

Dopo che l'ex Ministro del Governo Letta Mario Mauro aveva mandato "affanculo" in televisione chi è contrario all'Europa, ora il Vice Ministro Lapo Pistelli paragona gli euroscettici a terroristi: un'assurdità e un insulto che il giornalista ed eurodeputato Magdi Cristiano Allam non ha digerito, e ha sporto querela contro di lui.

TERRORISTI, CARO SIGNOR PISTELLI, SONO COLORO CHE STANNO AFFAMANDO L'ITALIA E TUTTO IL SUD EUROPA COLTIVANDO GLI INTERESSI DELLE LOBBY E DELLE MULTINAZIONALI!!!

Staff nocensura.com
- - - -

Magdi Cristiano Allam querela il viceministro degli Esteri Lapo Pistelli per aver paragonato gli euroscettici a dei terroristi


il viceministro degli Esteri Lapo Pistelli
Magdi Cristiano Allam, europarlamentare e candidato capolista di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale alle Elezioni Europee per la Circoscrizione del Nord Est, da anni sostenitore dell’uscita dell’Italia dall’euro e del riscatto della nostra sovranità monetaria e nazionale, preannuncia querela per il viceministro degli Esteri Lapo Pistelli per aver paragonato gli euroscettici a dei terroristi, sostenendo: “Sono come dirottatori su un aereo: non vogliono portare l’Unione europea verso un’altra destinazione, vogliono semplicemente farla schiantare a terra...».
In un’intervista rilasciata oggi al quotidiano L’Avvenire, a firma di Vincenzo R. Spagnolo, dal titolo “Pistelli: «Fermiamo in tempo i dirottatori dell'Europa»” (http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/pistelli-fermiamo-in-tempo-i-dirottatori-europa.aspx), il viceministro degli Esteri del Pd dice: «Se l’exploit nazionalista francese dovesse essere confermato dalle Europee, per la prima volta potrebbero entrare con numeri importanti nell’Aula di Strasburgo partiti che vogliono far deragliare il progetto. Sono come dirottatori su un aereo: non vogliono portare l’Unione europea verso un’altra destinazione, vogliono semplicemente farla schiantare a terra...».

Il giornalista dell’Avvenire prosegue così: “È un’immagine forte ma efficace, quella scelta dal viceministro degli Esteri Lapo Pistelli (Pd), preoccupato dal segnale che arriva dalle amministrative francesi: «Qualcuno dirà che il copione era già scritto. Ma il fatto che l’affermazione del Fronte nazionale di Le Pen fosse prevedibile, non la rende meno preoccupante. È la trama peggiore, fra quelle possibili, di un film che potrebbe andare in scena da qui a qualche mese sugli schermi europei»”.
Allam ha dato incarico all’avvocato Marco Mori, del Foro di Chiavari, di sporgere querela per diffamazione, perché si considera parte lesa quale convinto assertore da anni dell’uscita dell’Italia dall’euro, preoccupato dalla diffusa tendenza a criminalizzare coloro che contestano legittimamente e democraticamente questa Eurocrazia che sta devastando l’economia reale e sta impoverendo gli italiani, rivendicando sempre legittimamente e democraticamente il riscatto della sovranità monetaria e nazionale.
L’auspicio di Allam è che in Italia si avvii un dialogo democratico e un confronto civile tra coloro che immaginano che si debba proseguire costi quel che costi con l’euro e la prospettiva degli Stati Uniti d’Europa e coloro che invece promuovono l’alternativa dell’uscita dall’euro e da questa Eurocrazia, per recuperare una moneta nazionale emessa direttamente dallo Stato e salvaguardare l’Italia sovrana, indipendente e libera. 


Fonte: ioamolitalia.it

Nome

Email *

Messaggio *