giovedì 20 marzo 2014

G8 di Genova. Dopo 13 anni licenziato il medico-seviziatore di Bolzaneto

G8 di Genova. Licenziato il medico-seviziatore di BolzanetoIl medico-torturatore della caserma-lager di Bolzaneto è stato licenziato, quasi 13 anni dopo i fatti di Genova, dall'Asl 3 del capoluogo ligure.
Giacomo Toccafondi, il medico sessantenne passato alle cronache con il soprannome di "seviziatore di Bolzaneto", è stato licenziato. A darne notizia è stato il quotidiano Il Secolo XIX, che ha spiegato come la decisione sia stata presa dallaAsl3 di Genova. 
L'uomo era stato accusto di aver torturato (per i giudici "agì con particolare crudeltà") i ragazzi che, durante il G8 di Genova, vennero trattenuti presso la caserma-lager. Su di lui, ai tempi responsabile dell'infermeria, pendeva l'accusa di omissione di referto, violenza privata, lesioni, abuso d’ufficio e, per questo, era stato condannato ad 1 anno e 2 mesi per i reati omissione di referto e per due ingiurie. In appello aveva però incassato la prescrizione, seppur condannato a risarcire le vittime.
Ora, a quasi 13 anni dai fatti del G8, Toccafondi è stato licenziato dall'ospedale Gallino di Pontedecimo, dove lavorò in questi anni come chirurgo. Potrà comunque presentare ricorso d’urgenza contro la decisione dell'Asl, la quale, in tutto questo tempo, lo aveva più volte premiato per i meriti conseguiti.  

Fonte: articolotre.com

Nome

Email *

Messaggio *