Olimpiadi invernali di Sochi, nuova strage di cani randagi


Nei giorni dei Giochi, Sochi dovrà essere priva dei cani randagi che la attraversano quotidianamente.
Nessuna adozione prevista, ma un vero e proprio sterminio di massa.
Le autorità locali hanno già incaricato una società che si occupa di uccidere gli animali di intensificare il suo lavoro a pochi giorni dall’inizio delle Olimpiadi.

 

Il responsabile della stessa ha confermato di aver firmato un contratto speciale per l’occasione, rifiutandosi però di specificare il modo in cui saranno uccisi i cani e il numero di carcasse previste.

Le associazioni animaliste sono sul piede di guerra.

Andrea De Angelis

fontehttp://www.intelligonews.it/sochi-iniziato-lo-sterminio-dei-cani-randagi/

La notizia è apparsa anche sul Corriere della Sera

Commenti

Post popolari in questo blog

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

Le proprietà poco conosciute dell'acqua ossigenata