sabato 1 febbraio 2014

La VERITA' sul costo del lavoro in Europa

Questo articolo può essere considerato il naturale proseguio dell'articolo: Stipendio polacco... costo della vita italiano!

A cura di Alessandro Raffa per nocensura.com

Ci sentiamo ripetere spesso che "il costo del lavoro in Italia è troppo alto"... forse rispetto ai paesi del terzo mondo è vero! Ma certo non se paragonato all'Europa "civile", in quanto anche se la pressione fiscale - a carico del lavoratore come del datore di lavoro - è schiacciante, questo è bilanciato dagli STIPENDI: che IN ITALIA SONO SENSIBILMENTE PIU' BASSI CHE ALTROVE, mentre il costo della vita spesso è allineato agli altri paesi.

Analizzate le tabelle che vi proponiamo di seguito e traete le conseguenze...


La balla del costo del lavoro italiano troppo alto è smascherata dalla tabella (fonte eurostat). In Italia il costo del lavoro (attenzione: tutto compreso, stipendio, imposte, oneri sociali) è inferiore alla media dell'Eurozona. I lavoratori italiani costano molto meno di tedeschi, francesi, belgi, austriaci. Il dramma è che i politici hanno ridotto l'Italia in una condizione da paese in via di sviluppo. Per questo le multinazionali (vedi electrolux) ci mettono sullo stesso piano della Polonia. Ma la colpa non è di certo dei lavoratori. -  Di Filippo Degasperi - portavoce m5s provincia autonoma di Trento

TABELLA SOPRA: RELAZIONE TRA REDDITO E COSTO DELLA VITA A CONFRONTO IN EUROPA (clicca sull'immagine per ingrandirla)


Alessandro Raffa per nocensura.com 


Nome

Email *

Messaggio *