mercoledì 26 febbraio 2014

La Commissione Europea vuole approvare il mais Geneticamente Modificato TC1507

Mai OGMEmergenza OGM ed emergenza democrazia: La commissione europea vorrebbe approvare il mais TC1507, nonostante il parere nettamente contrario sia del parlamento UE che del Consiglio UE.
Sull'approvazione del Mais 1507 della Pioneer da parte della UE girano su internet e sui giornali un sacco di menzogne. Per esempio che il Consiglio UE abbia approvato il Mais 1507, mentre è vero esattamente il contrario. Il Consiglio dei ministri degli affari generali si è espresso in maniera nettamente contraria (19 contrari, 5 favorevoli, 4 astenuti), come già aveva fatto poco tempo fa anche il Parlamento UE. Oppure che la Commissione UE non possa che votare favorevolmente al mais OGM o che addirittura abbia già votato in questo modo.
È vero che la decisione, secondo la normativa attuale passa ora alla Commissione in quanto in Consiglio non si è raggiunta la maggioranza qualificata del 74%. Si sarebbe raggiunta sul totale dei votanti (19/24 votanti non astenuti= 79%) ma gli astenuti vanno a favore della minoranza!! e la maggioranza qualificata si conta come 19/28=68%
Ora si tratta di far capire alla Commissione che non può decidere contro la netta maggioranza del Parlamento e del Consiglio e della volontà delle popolazioni europee.

Già 12 Stati hanno preso una prima iniziativa in questo senso e bisogna andare avanti su questa linea E NON PENSARE CHE È INEVITABILE E OBBLIGATA LA DECISIONE FAVOREVOLE DELLA COMMISSIONE: SI TRATTA DI UNA MENZOGNA CHE CI VOGLIONO FAR ENTRARE IN TESTA COME VERITÀ.
Perché adagiarsi a pensare i pensieri degli avversari e non avere pensieri autonomi?
Non esiste motivo valido al mondo per cui si debba decidere secondo il volere di una ristretta minoranza e non secondo quello della stragrande maggioranza. Per cui è da pretendere la non approvazione del mais 1507.
Come?
Scrivendo a tutti i membri della Commissione Europea e invitando a farlo anche a parlamentari dell'Unione Europea, politici, associazioni, ecc, ecc.
Uniti possiamo vincere ma dovete crederci tutti!!!
--------------
Di seguito trovate gli indirizzi dei membri della Commissione Europea e il testo:
CAB-TAJANI-WEBPAGE@ec.europa.eu 
Carlo.Corazza@ec.europa.eu 
Paolo.SARACA-VOLPINI@ec.europa.eu 
Sara.TIRONI@ec.europa.eu 
Michael.MANN@eeas.europa.eu 
mina.andreeva@ec.europa.eu 
Natasha.Bertaud@ec.europa.eu 
CAB-SEFCOVIC@ec.europa.eu 
Antonio.Gravili@ec.europa.eu 
janez.potocnik@ec.europa.eu 
CAB-PIEBALGS-ARCHIVES@ec.europa.eu 
heleen.averink@ec.europa.eu 
laila.bernere@ec.europa.eu 
Michel.Barnier@ec.europa.eu 
chantal.hughes@ec.europa.eu 
Karel.DE-GUCHT@ec.europa.eu 
John.Clancy@ec.europa.eu 
Helene.Banner@ec.europa.eu 
CAB-GEOGHEGAN-QUINN-CONTACT@ec.europa.eu 
michael.jennings@ec.europa.eu 
CAB-LEWANDOWSKI-WEBPAGE@ec.europa.eu 
agnieszka.drzewoska@ec.europa.eu 
Amparo.Roca.Zamora@ec.europa.eu 
Androulla.PAPADOPOULOU@ec.europa.eu 
Natalia.MANAS-SENTIS@ec.europa.eu 
johannes.hahn@ec.europa.eu 
cab-hahn-contact@ec.europa.eu 
Anca.PADURARU@ec.europa.eu 
CAB-ANDOR-CONTACT@ec.europa.eu 
Nicolas.GIBERT-MORIN@ec.europa.eu 
dacian.ciolos@ec.europa.eu 
roger.waite@ec.europa.eu 
fanny.dabertrand@ec.europa.eu 
frederic.vincent@ec.europa.eu 
Neelie.Kroes@ec.europa.eu
--------------
Testo della lettera:
Dear EU Commissioners,

Facts on the EU approval for the use of Pioneer 1507 maize are very clear.
On January 16 2014, the EU Parliament voted against approval of the above mentioned maize variety with 385 votes, whereas 201 were in favour and 30 abstained.
On Ferbuary 11 2014, the EU Council expressed an even more clear and sharp voice against the approval of this Pioneer 1507: 19 out of 28 States, including Italy, have voted against it,while those in favour were only 5 countries out of 28 and 4 abstained. In terms of weighted votes, the result is similar: 209 Votes out of 352 opposed to the approval while only 78 out of 352 were favourable.
It couldn't be clearer that the only decision the EU Commission should take is TO NOT APPROVE PIONEER MAIZE 1507
A hugely detrimental drift between the EU Commission on the one hand and the Parliament and the Council on the other, which would immediately raise the question of having to lift Commissioners form their present tasks.
Approval of maize 1507 would also overrule the Spirit of EU law that in seeking qualified majorities, always aims to achieve the highest consensus. For this very same reason the EU Commission may not take decisions in accordance with the will of a small minority.
The undersigned organizations call on the Commissioners NOT TO APPROVE the cultivation of Maize 1507 in EU28.
Best regards,
Firma
--------------
Lettera inizialmente sottoscritta da:
Marco Tiberti - Association of European Consumers (Italy)
Gianni Cavinato - President of the Association ACU (Italy)
Franco Trinca - President Association NOGM (Italy)
Carlo Cardarelli - President Association ACU Marche (Italy)
Loris Asoli - President Association REES Marche (Italy)
con l'adesione di: 
Paolo D'Arpini - Rete Bioregionale Italiana
--------------
Testo della lettera soprastante tradotta in italiano:
Egregi Commissari dell'Unione Europea,

sull'approvazione del Mais OGM 1507 della Pioneer i fatti sono estremamente chiari.
In data 16 Gennaio il Parlamento UE ha votato in modo nettamente contrario all'approvazione del Mais suddetto con 385 voti, mentre in 201 hanno votato in modo favorevole e 30 si sono astenuti.
In data 11 Febbraio il Consiglio UE si è espresso in modo ancora più chiaro e netto contro l'approvazione di questo Mais: 19 stati su 28, fra cui l'Italia, hanno espresso volontà contraria, mentre i favorevoli sono stati soltanto 5 stati su 28 e 4 si sono espressi per l'astensione. In termini di voti ponderati il risultato è analogo: 209 voti su 352 sono contrari all'approvazione, mentre solo 78 su 352 sono favorevoli
Risulta del tutto evidente quale è l'unica decisione che la Commissione è tenuta a prendere: NON APPROVARE IL MAIS 1507.
In caso contrario si verificherebbe un scollamento gravissimo fra la Commissione da una parte e il Parlamento e il Consiglio dall'altra, che porrebbe immediatamente il problema di sollevare dal loro incarico i commissari attuali.
Approvare il Mais 1507 sarebbe anche fatto in modo totalmente contrario allo spirito della legge comunitaria che, nel cercare la maggioranza qualificata, intende puntare a raggiungere il più ampio consenso. Anche per questo motivo la Commissione non può in ogni caso decidere secondo il volere di una ristretta minoranza.
Le Associazioni sottoscriventi invitano i Commissari UE a non approvare la coltivazione in Europa del Mais 1507.
Cordiali saluti
Fonte: bioregionalismo-treia.blogspot.it

Fonte: ecplanet.com

Keope ha detto...

Credo che i camerieri della commissione europea tireranno diritto dal momento che non possono disubbidire ai dictat dei loro padroni. A noi, poveri cittadini senza nessun potere, non resta altro che boicottare tutti i prodotti che contengono questo prodotto cancerogeno.

Nome

Email *

Messaggio *