martedì 11 febbraio 2014

Crimi: "Cos'altro dobbiamo scoprire per aprire indagine su Napolitano?"

VITO CRIMI, SENATORE MOVIMENTO 5 STELLE: ''COSA ALTRO DOBBIAMO SCOPRIRE PER APRIRE UN'INDAGINE SU NAPOLITANO?'' (ESATTO!)

"Cosa altro dobbiamo scoprire perche' si apra un'indagine? Dobbiamo forse aspettare ulteriori rivelazioni? Non bastano tutti questi dubbi per avallare la nostra richiesta di aprire un indagine?". Cosi' Vito Crimi, senatore M5S membro del Comitato parlamentare per i procedimenti di accusa, commenta all'Adnkronos le anticipazioni del 'Corsera' del libro scritto da Alain Friedman.

"Le rivelazioni di oggi - sottolinea Crimi - che riguardano la regia di Napolitano nelle vicende legate alla caduta di Berlusconi non sono per noi una sorpresa, non per nulla abbiamo proposto la messa in stato di accusa del Presidente Napolitano di cui oggi si discute nel comitato appositamente convocato. Abbiamo ipotizzato una regia generale del presidente Napolitano nelle vicende politiche piu' rilevanti degli ultimi anni, compresa l'imposizione di due governi che non corrispondo alla volonta' popolare ma corrispondono alla volonta' dei poteri economico-finanziari europei".

"La famigerata lettera dall'Europa, di cui ancora si cercano i veri autori - incalza il grillino - ora appare evidente come fosse l'ultimo tassello di quel disegno che prevedeva la sostituzione di Berlusconi con Monti. Vogliamo sapere", conclude Crimi auspicando che il Comitato per i procedimenti d'accusa opti per l'apertura di un'indagine.


Fonte: ilnord.it

Nome

Email *

Messaggio *