venerdì 22 novembre 2013

Giornalista discriminata: Morganti si presenta all'europarlamento con crocifisso al collo

Dopo il caso della giornalista norvegese cacciata perché aveva il crocifisso al collo, l'eurodeputato italiano Claudio Morganti si è presentato all'europarlamento con una collanina con il crocifisso al collo...

Di seguito il comunicato dell'europarlamentare Morganti:

PE, IMMIGRAZIONE; MORGANTI (ELD), TORNIAMO PADRONI A CASA NOSTRA

In Norvegia sanzionata giornalista Tg perché indossava croce. Morganti in plenaria con la croce per solidarietà: “A immigrati concessi diritti a noi negati”

“Oramai agli immigrati si concedono diritti che a noi stessi vengono negati: continuando di questo passo perderemo la nostra identità  storica, culturale e religiosa e soprattutto la dignità, perché un popolo che non è capace di difendere i propri ideali è un popolo privo di valori e valore, destinato a soccombere”.
 


L’eurodeputato indipendente Eld Claudio Morganti è intervenuto così, ieri seri sera, durante la sessione plenaria dell’Europarlamento, portando all’attenzione dell’Aula la notizia che in Norvegia una giornalista è stata sanzionata poiché indossava una catenina con una piccola croce durante la lettura delle notizie del telegiornale. Il direttore della rete ha censurato il comportamento della giornalista, in quanto avrebbe suscitato l'indignazione di fedeli di altre religioni, turbati dalla visione di questo simbolo.

Morganti, che “per solidarietà nei confronti della giornalista e della nostra identità cristiana”, ha indossato una croce, durante il suo intervento in Aula, ha affermato che “forse dovremmo imparare dagli altri, dai musulmani ad esempio –ha sottolineato- che ben difendono la loro identità, anche nel nostro Paese”.

“Dobbiamo tornare ad essere padroni a casa nostra –ha concluso l’eurodeputato Eld- per far comprendere a queste persone che sono da noi come ospiti, pretendendo in primo luogo il rispetto delle nostre regole e delle nostre tradizioni, nonché della nostra cultura e religione”.



Nome

Email *

Messaggio *