lunedì 25 novembre 2013

Anche FederPetroli contro la svendita di ENI

Anche FederPetroli Italia - "associazione di categoria" del settore petrolifero -  si esprime contro la cessione delle quote ENI: di seguito il comunicato stampa...

COMUNICATO STAMPA
Roma, 25 Novembre 2013

FederPetroli Italia (Marsiglia): uno sbaglio vendere quote ENI. La Politica Energetica Nazionale va ripresentata

Dopo la decisione del Consiglio dei Ministri sull'ondata delle partecipazioni dello Stato e privatizzazioni di alcune aziende pubbliche (Legge di Stabilità), interviene il Presidente della FederPetroli Italia - Michele Marsiglia <continua Marsiglia
- questo non è il momento di fare cassa immediata toccando le risorse più produttive, per poi trovarsi fra qualche anno in situazione di default nazionale, operazioni di buy-back in questo momento non danno equilibrio alla linea politica ed economica>>.

FederPetroli Italia anticipa anche i prossimi passi strategici in materia di politica energetica nazionale - Marsiglia <Politica Energetica Nazionale
, incisiva e ben delineata. Saranno esposte problematiche in materia di ridefinizione dei piani occupazionali, raffinazione, royalties, sicurezza, ambiente, infrastrutture, rete carburanti, depositi, logistica integrata, autorizzazioni e conflitti di interesse con le Autorità competenti. Sono ancora tanti i gap nell'industria petrolifera italiana ed in questo modo non riusciamo a definire un piano di investimenti nelle nostre aziende. Se l'Unione Europea vuole l'adeguamento alla norme delle nostre strutture, vogliamo anche una risposta chiara e concreta ai nostri problemi. Siamo pronti ad investire, ma lo Stato adesso deve darci garanzie altrimenti importanti investimenti saranno focalizzati all'estero.
x

Nome

Email *

Messaggio *