mercoledì 30 ottobre 2013

L'ultima degli eurocrati: vogliono vietare l'uso delle aspirapolvere!

La UE è ora in procinto di proibire gli apparecchi elettrici di grandi dimensioni perché consumano troppa energia. Secondo loro, i piccoli elettrodomestici sono sufficienti per i cittadini che dovranno imparare a convivere con l’esigenza del risparmio energetico.
Le lampadine ad incandescenza sono già state rimosse dagli scaffali, ora toccherà alle aspirapolvere. Lo riporta la Frankfurter Allgemeine Zeitung (FAZ). secondo il quotidiano tedesco, dal Settembre 2014, gli unici aspirapolvere europei che saranno permessi, saranno quelli che consumano meno di 1600 watt. Dal 2017 sarà consentito solo un massimo di 900 watt. Benvenuti nella terra della ‘libertà’, dove i gay potranno comprarsi i bambini, ma dove la casalinga non potrà usare l’aspirapolvere che preferisce.
La FAZ scrive che il divieto è stato approvato nel totale silenzio da Bruxelles qualche settimana fa, passando inosservato al grande pubblico. Come quasi tutte le decisioni prese da quel sistema opaco e oligarchico chiamato Ue.
Gli aspirapolvere avranno anche un adesivo che informerà il consumatore deò rating di efficienza energetica dell’apparecchio. L’UE, nella sua follia dirigista e sovietizzante, pensa di poter risparmiare energia, costringendo i consumatori ad acquistare solo piccoli elettrodomestici.

Se questa intrusione nella libertà di scelta dei cittadini – in un ambito piccolo, è vero, ma è lo ‘stile’ dimostrato dalla Ue che conta – avrà un effetto sul consumo complessivo di energia elettrica rimane una domanda.
Il risultato paradossale – e comico – a cui gli eurofanatici non hanno pensato, è che l’utilizzo di piccoli aspirapolvere costringerà a spendere il doppio del tempo per pulire, finendo così col consumare ancora più energia elettrica. Questo è l’ultimo atto di una sempre più invadente e diffusa intrusione eco-giustificata nel mercato libero e nelle nostre vite private da parte del moloch eurocratico.
Per essere onesti, i produttori di aspirapolvere hanno praticamente accettato la legge senza protestare, visto che la maggior parte dei loro prodotti sono già al di sotto del limite di 1600 watt. Tuttavia, un paio di produttori di aspirapolvere di fascia alta, come la Vorwerk , stanno resistendo.

Fonte: http://voxnews.info/2013/10/28/la-ue-vieta-utilizzo-aspirapolvere/ 

Tratto da: losai.eu

Nome

Email *

Messaggio *