martedì 8 ottobre 2013

Indulto/amnistia in arrivo...


A "Ballarò" parlano dell'affidamento ai servizi sociali di Berlusconi... FANNO FINTA DI NON SAPERE CHE CON L'INDULTO-AMNISTIA CHE HA ORDINATO OGGI NAPOLITANO ALLE CAMERE NON CI SARA' NESSUN "AFFIDAMENTO AI SERVIZI SOCIALI" ?!?

Napolitano oggi ha scritto una lettera alle camere, Piero Grasso l'ha letta trasmesso in diretta da TGCOM24, sollecitando "con urgenza" un amnistia: dopo anni e anni di sovraffollamento e di indifferenza, mentre aumentavano i suicidi tra i detenuti e l'Europa richiamava l'Italia al rispetto dei diritti umani, SOLO ORA CHE DEVONO SALVARE LE CHIAPPE A BERLUSCONI SE NE RICORDANO...

Che il sistema carcerario sia al collasso è una manna per i politici; qui c'è la volontà politica di mantenere i carceri in una situazione di emergenza, in modo da poter giocare il "jolly" dell'indulto-amnistia quando ne hanno bisogno... anche l'indulto di alcuni anni fa salvò numerosi politici finiti sotto la lente della magistratura...

Fanno i loro sporchi interessi sulla pelle della gente: costringendo decine di migliaia di detenuti in una situazione di degrado incredibile: in alcune carceri i detenuti sono stipati in 4 in celle da 2; devono fare i turni per stare in piedi in cella... una situazione che certo non "rieduca" chi finisce dietro le sbarre, anzi incattivisce ancora di più le persone.

Molte persone sono favorevoli al "carcere duro"... ma il carcere non dovrebbe essere "una vendetta", anche perché laddove le condizioni di detenzione sono disumane o comunque degradanti (Italia, Usa, Inghilterra...) il tasso di recidiva è molto più alto rispetto ai sistemi carcerari realmente rieducativi (Svezia, Norvegia...)

Un detenuto che esce e torna a delinquere è un problema per tutti: tra le 'vittime' potreste esserci voi, oppure un Vostro caro: pensateci prima di invocare il carcere duro... un sistema carcerario che funziona è una questione di civiltà e di sicurezza.

Qualche volta sentiamo parlare di "costruire nuove carceri", ne sentiamo parlare da ANNI ma ovviamente senza alcun seguito.

In ogni caso non c'è nemmeno bisogno di edificarne di nuove: ci sono DECINE DI CARCERI INUTILIZZATE: http://www.nocensura.com/2011/12/scandali-allitaliana-le-carceri.html - quindi se volessero, non ci sarebbe nessuna situazione di "emergenza"...

Napolitano, ormai 90enne, ci mette la faccia, ha poco da perdere, arriverà alla fine di questo mandato quasi centenario... ma in realtà sono TUTTI d'accordo: i litigi e le "minacce" a cui abbiamo assistito in queste settimane sono state un TEATRINO, il SOLITO teatrino...


Alessandro Raffa, portavoce di Nocensura.com


x

Nome

Email *

Messaggio *