Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

venerdì 30 agosto 2013

 A sostegno delle ultime settimane di raccolta firme, il comitato promotore referendum lancia e promuove sui social network un cartone animato a sostegno della raccolta firme per il referendum radicale contro il carcere per i fatti di lieve entità connessi al consumo delle sostanze stupefacenti.

Il video "La legalizzazione illustrata agli adulti" (di Flavio Avy Candeli e Giovanni di Modica) propone in 3 minuti, con la voce di un cane della Guardia di Finanza, una serie di vantaggi economici e considerazioni medico sociali a sostegno della legalizzazione. 

Tra i personaggi ritratti, Kate Moss, Harry Potter, Freddy Krueger, Gianfranco Fini, Carlo Giovanardi e, naturalmente, Marco Pannella.

Il referendum vuole eliminare quelle norme della legge Fini-Giovanardi che riempiono le carceri di consumatori di sostanze proibite. 

Se vincesse il referendum radicale la detenzione verrebbe eliminata per tutte le violazioni che riguardano fatti di lieve entità - ad es. coltivazione domestica, possesso e trasporto di modiche quantità, condotte border line tra consumo e piccolo spaccio - mentre rimarrebbero le sanzioni amministrative da 3mila a 26 mila euro.

firma e fai firmare il referendum www.cambiamonoi.it

Fonte: http://youtu.be/0TUKKpGCDSU

Droga: vale come due Imu legalizzare cannabis A circa un mese dalla chiusura della campagna raccolta firme, i Radicali promuovono sui social network un cartone animato a sostegno della raccolta firme per il referendum contro il carcere per i fatti di lieve entità connessi al consumo delle sostanze stupefacenti. Nel video "La legalizzazione illustrata agli adulti" di Flavio Avy Candeli e Giovanni di Modica, un cane antidroga illustra i vantaggi economici e le implicazioni medico sociali a sostegno della legalizzazione delle droghe

Nel cartoon vengono forniti tanti dati ed informazioni a sostegno del fallimento delle politiche proibizioniste. E si portano anche cifre suggestive sulla legalizzazione della cannabis: ''se lo Stato la legalizzasse avrebbe introiti pari a 8 miliardi di euro l'anno, come a due Imu sulla prima casa, quanto basta per costruire 30 nuovi ospedali o comprare - si aggiunge ironicamente - sessanta F35''.
Il quesito referendario propone, in sostanza, ''di abolire il carcere - si legge nel sito ''cambiamonoi.it'' - per fatti di lieve entità della normativa sugli stupefacenti. Per eliminare quelle norme che riempiono le carceri di consumatori. Vogliamo - essendo impossibile una vera legalizzazione, a causa di convenzioni internazionali stipulate dall'Italia - che sia evitata la pena detentiva per fatti di lieve entità, mentre resterebbe la sanzione penale pecuniaria''. Se vincesse il referendum, verrebbe eliminata per tutte le violazioni che riguardano fatti di lieve entità (ad es. coltivazione domestica, possesso e trasporto di quantità medie, condotte border line tra consumo e piccolo spaccio), la pena detentiva mentre rimarrebbe la sanzione penale pecuniaria della multa da 3mila a 26 mila euro. I radicali spiegano che per via referendaria, a causa delle convenzioni internazionali stipulate dall'Italia, una legalizzazione completa non è raggiungibile. ''Ma è la nostra prospettiva'', assicurano. Questi gli effetti della nuova normativa immaginata dai referendari: mai il carcere per fatti di lieve entità; probabile riduzione pressione investigativa su condotte scarsamente offensive e conseguente riduzione carico giudiziario e penitenziario.


Fonte: http://www.controlacrisi.org/notizia/Politica/2013/8/30/36404-legalizzare-la-cannabis-vale-come-due-imu-perche-no/

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi