domenica 14 luglio 2013

Magdi Allam contro la Kyenge: "è incompatibile con il ruolo di Ministro"

Il leader di 'Io Amo l'Italia', Magdi Cristiano Allam, che nelle settimane scorse ha lanciato una petizione per chiedere le dimissioni del Ministro Kyenge torna all'attacco del Ministro congolese:

Magdi Cristiano Allam: Kyenge è incompatibile con il ruolo di Ministro della Repubblica Italiana

“Cécile Kyenge è incompatibile con il ruolo di ministro della Repubblica italiana. E’ incompatibile per aver giurato sulla Costituzione di servire l’interesse “esclusivo” della nazione e aver sostenuto pochi giorni dopo “non potrei essere interamente italiana” perché “ho due identità, due culture, due paesi”. E’ incompatibile in quanto promuove in Italia lo ius soli contravvenendo alla nostra Costituzione e alle nostre leggi che si fondano sullo ius sanguinis. E’ incompatibile in quanto promuove l’abolizione del reato di clandestinità quando la legge italiana e la legge di tutti gli Stati del mondo, compreso lo Stato del Vaticano, sanzionano come reato l’ingresso nelle proprie frontiere.” Lo ha dichiarato Magdi Cristiano Allam nel corso dell’incontro con il Ministro Cécile Kyenge che si è svolto mercoledì 10 luglio 2013 al Parlamento Europeo a Bruxelles.

Nome

Email *

Messaggio *