domenica 21 luglio 2013

Italia, una macchina infernale che crea poveri. Ed è record!

Aumentano i poveri in Italia: secondo l’Istat nel 2012 si contavano 9,5 milioni di persone in poverta’ relativa e 4,8 milioni in poverta’ assoluta. Le persone in poverta’ relativa sono passate dal 13,6% della popolazione (nel 2011) al 15,8%, mentre quelle in poverta’ assoluta dal 5,7% all’8%, una percentuale record dal 2005, anno di inizio delle rilevazioni.
Nel 2012 – rileva il Rapporto sulla poverta’ in Italia – il 12,7% delle famiglie risultava relativamente povero, contro l’11,1% del 2011; il 6,8% delle famiglie povero in termini assoluti, contro il 5,2% dell’anno precedente. L’incidenza di poverta’ assoluta aumenta tra le famiglie con tre (dal 4,7% al 6,6%), quattro (dal 5,2% all’8,3%) e cinque o piu’ componenti (dal 12,3% al 17,2%). Tra le famiglie composte da coppie con tre o piu’ figli, quelle in poverta’ assoluta passano dal 10,4% al 16,2%; se si tratta di tre figli minori, dal 10,9% si raggiunge il 17,1%. Aumenti della poverta’ assoluta vengono registrati anche nelle famiglie di mono-genitori (dal 5,8% al 9,1%) e in quelle con membri aggregati (dal 10,4% al 13,3%).

Fonte: http://www.lindipendenza.com/italia-una-macchina-infernale-che-crea-poveri-ed-e-record/

Nome

Email *

Messaggio *