lunedì 29 luglio 2013

Disabili in sciopero da 5 giorni davanti a Montecitorio


Riceviamo e pubblichiamo da Manuela Lo Franco:

"Questi disabili manifestano da cinque giorni davanti a Montecitorio, per potersi curare con le "staminali mesenchimali". Il trattamento era eseguito presso gli "Spedali Civili di Brescia" gratuitamente; questo però deve aver intaccato gli interessi dei soliti amici degli amici, anche in virtù del fatto che la cura funziona davvero! Il nostro governo, fiutato l'affare, ha pensato bene di rendere momentaneamente fuori legge la cura, forse al fine di pensare meglio a come sfruttare l'affare del secolo! Attualmente questo trattamento risulta essere un salvavita per molti malati terminali, incurabili e questi ragazzi hanno deciso di lasciarsi morire davanti al parlamento se le loro richieste non verranno accolte. La stampa tace e questo sparuto manipolo di eroi, ormai allo stremo delle forze, meriterebbe almeno di avere un po' di considerazione. Visto che non hanno nessun appoggio politico e nessun finanziamento pubblico, da impiegare per riempire i pullman di manifestanti disperati, in cerca di una gita a Roma, sono rimasti praticamente soli! Possibile che in questo "Paese" solo chi sta morendo trova la forza di ribellarsi?"

https://www.facebook.com/pages/MOVIMENTO-VITE-SOSPESE/473009302767601


Nome

Email *

Messaggio *