lunedì 24 giugno 2013

La Russia tutela i suoi interessi nazionali: Putin dice no al Nuovo Ordine Mondiale dei Rothschild

Il Rothschild Cabalista Boris Berezovsky era il più implacabile nemico di Vladimir Putin!

FONTE
Tradotto e Riadattato da Fractions Of Reality

Boris Berezovsky, il magnate russo in esilio, è stato trovato morto nella sua casa nel Surrey ,hanno riferito le agenzie di stampa.

Non c'erano informazioni immediate su come Berezovsky, che aveva 67 anni e che ha vissuto nel Regno Unito dal 2000, sia morto.





La Russia Dice ai cittadini degli Stati Uniti di non mollare le loro armi: Abbiamo imparato dall'esperienza di combattere i progetti del settore bancario dei Rothschild!

QUANDO Putin è stato eletto presidente della Russia , nel 2000, la nazione era in bancarotta. La Russia doveva 16,6 miliardi dollari al  Fondo monetario internazionale diretto dai  Rothschild, mentre il debito estero alla controllata dai Rothschild di Parigi e Londra, il Club dei creditori era di oltre 36 miliardi di dollari.

Ma Putin ha approfittato del boom attuale dei prezzi mondiali del petrolio reindirizzando una parte dei profitti di Gazprom, il più grande produttore di petrolio della Russia al fine di pagare il debito del paese.L'aumento continuo del prezzo del petrolio ha notevolmente accelerato la capacità della Russia di ripristinare la sovranità finanziaria.
Nel 2006 Putin aveva pagato il debito della Russia con i Rothschild. La dipendenza finanziaria della Russia sui finanzieri mafiosi era ormai finita. Putin ha quindi potuto gettare le basi per ciò che diventerà lo slogan del suo Partito della Russia Unita: Il Piano di Putin significa vittoria per la Russia. Questo Slogan continua a provocare agitazione e tensione, tanto è vero che i Banchieri più importanti sono molto nervosi ... dal 2007!~ politico Vel Craft



Il Presidente dell'Islanda Ólafur Ragnar Grímsson ha fatto arrestare  10 banchieri di origine Rothschild.



I media russi hanno riferito che Berezovsky era stato trovato morto nella sua vasca da bagno nella sua casa Surrey alle 11 il Sabato e che i medici legali erano presenti. 
L'agenzia di stampa Interfax ha citato un parente, il quale non ha fatto il nome, come dire che la morte  era avvenuta a casa sua.
E 'anche stato citato un avvocato russo per Berezovsky, Alexander Dobrovinsky, che ha confermato come è  morto.

Berezovsky è stato a lungo un uomo ricercato in Russia ed è stato un avversario ostico del russo Vladimir Putin per più di un decennio. Egli ancora una volta è venuto alla ribalta l'anno scorso quando ha perso una azione legale di alto profilo contro il collega d'affari russo Roman Abramovich .
 
Jacob Rothschild



In questo caso, Berezovsky ha sostenuto di essere stato intimidito dal sig Abramovich nel vendere le quote azionarie della società petrolifera russa Sibneft.

Berezovsky sosteneva di essere stato danneggiato per 3 miliardi di Sterline ($ 4,7 miliardi). Tuttavia, il giudice ha stabilito in favore del signor Abramovich, con una formula di giudizio sferzante nei confronti Berozovsky, dicendo che è un testimone "intrinsecamente inattendibile".

Le spese legali di questo caso si pensa possano arrivare alla cifra 100 milioni di sterline e Berezovsky ha anche affrontato in passato  spese di altre battaglie giudiziarie perse, oltre ad un divorzio.

Berezovsky è un ex broker molto potente del Cremlino, che è venuto alla ribalta dopo il crollo dell'Unione Sovietica nel 1991 e l'ascesa di Boris Eltsin. Ma le sue fortune sono diminuite drasticamente dopo che Putin si è affermato come presidente russo .

Berezovsky aveva aiutato Putin nel salire al potere fino al 1990. Ma Berezovsky finì nell'opposizione e poi si auto impose un esilio dopo che il nuovo presidente Putin consolidò il suo potere nel 2000.

Berezovsky è sopravvissuto a numerosi tentativi di assassinio. Era strettamente alleato di Alexander Litvinenko , l'ex agente del KGB ucciso dal polonio nel 2006. Litvinenko, è stato asserito da alcuni funzionari della sicurezza britannici senza nome, fu ucciso per volere dello Stato russo .

Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin

Tratto da: http://informatitalia.blogspot.com/2013/06/la-russia-tutela-i-suoi-interessi.html

Nome

Email *

Messaggio *