lunedì 17 giugno 2013

Altro che "Orwell 1984"... siamo molto più controllati di quanto previsto da George Orwell...

Altro che "Orwell 1984"... siamo MOLTO più sotto controllo di quanto abbia previsto il mitico George in tempi non sospetti...

Grazie alla tecnologia siamo capillarmente sotto controllo al 100% e non hanno nemmeno dovuto sforzarsi di imporcelo, anzi ci hanno indotto a PAGARE per esserlo, per avere l'impressione di essere liberi.

Sono rimasto basito apprendendo le caratteristiche della nuova XBOX di Micro$oft, la potentissima società di Mr. Vaccinator Bill Gates:

http://youtu.be/bZqdvdNqFHE

Sarà munita di una TELECAMERA, capace di funzionare anche in assenza di luce, con tanto di riconoscimento facciale e MICROFONO che scansiona tutte le parole dette nell'ambiente, basterà pronunciare la parola "XBOX" per attivare la console. (Ovviamente per riconoscere tale parola, deve "scansionare" tutte le parole pronunciate nella stanza...) Per funzionare, la console dovrà essere collegata necessariamente a Kinect, il dispositivo in questione, e dovrà essere collegata al web: in caso contrario non funziona.



Ma certo non sarà l'XBOX a celebrare il funerale della nostra privacy: ormai tutti i PC sono muniti di telecamera e microfono incorporato, per non parlare degli smartphone (e dei tablet) che oltre alla telecamera ed il microfono sono collegati al GPS e ce li portiamo sempre dietro. Gli smartphone sono una super-tecnologica microspia che consente ai manovratori di monitorare i nostri spostamenti, conoscere la nostra posizione in qualsiasi momento, in tempo reale; ovviamente possono anche ascoltare le nostre conversazioni e acquisire immagini/video attraverso la telecamera.


Mediante i pagamenti elettronici, che entro breve saranno una scelta obbligata, saranno in grado di conoscere ogni singolo acquisto che facciamo.


In un contesto così, le centinaia di migliaia di telecamere (talvolta con microfono come nei bus in USA:http://crisis.blogosfere.it/2012/12/sorveglianza-in-usa-microfoni-spia-sugli-autobus.html) installate in ogni dove sono quasi superflue...


Ma il controllo totale a 360° lo hanno ottenuto grazie al web. Già conoscere quali siti visita un soggetto la dice lunga sulla persona, con i social network poi il quadro è ancora più chiaro: le pagine alla quale una persona è iscritto ed i contenuti sul quale clicca "like" forniscono chiare indicazioni sui gusti, le idee e la personalità di un individuo, i contatti invece integrano e approfondiscono quanto emerge già dal telefono. 


Il lavoro sarà completato, molto probabilmente, con l'impianto su scala globale di MICROCHIP R-FID: che negli USA sono già diventati una moda in forte espansione, con migliaia e migliaia di persone che lo richiedono per scongiurare rapimenti, monitorare lo stato di salute, ottenere sconti in supermercati dove fungono da "carta fedeltà"... (vedi:http://www.nocensura.com/2012/10/lennesima-follia-usa-microchip.html)




AR per nocensura.com

Nome

Email *

Messaggio *