domenica 5 maggio 2013

SIGNORAGGIO: LA TRUFFA DEL DEBITO PUBBLICO




Di Luigi Da Verona

Un problema fondamentale per l’economia non solo nazionale ma mondiale. Come si crea il debito pubblico: in realtà, è un sistema occulto di finanziamento per cui le banche centrali stampano il denaro e lo prestano allo Stato gravandolo di interessi.

Questo è il più grosso scandalo che l’umanità debba sopportare da diverso tempo.
Sia la Federal Reserve che la BCE, che sono in mano a dei privati, persone fisiche, stampando il denaro e indebitano i popoli creando debito pubblico.

Non è vero che il debito pubblico è dovuto al fatto che .lo Stato spende di più di quello che l’erario crea. 

Noi paghiamo 80 miliardi di interessi all’anno sul debito pubblico, perché abbiamo in tasca delle banconote da 100, da 10, da 50 o da 500. 

Seconda cosa è la moneta scritturale: una banca con la riserva frazionaria crea come un falsario moneta dal nulla. Addirittura un 2% si tiene in banca e il 98% si presta a interessi.

Ormai il re è nudo: quando usiamo il bancomat, quando usiamo una carta di credito, non facciamo altro che emettere del denaro che non esiste favorendo una banca, e creando inflazione. Questo è il meccanismo perverso. 

Una BCE privata stampa denaro e lo presta, quando dovrebbe essere lo Stato. La gente ignora che la BCE e la Banca d’Italia sono organismi privati,  spa, dove c’è Intesa San Paolo, Unicredit…



riferimenti:





Fonte: http://terrarealtime.blogspot.it/2013/05/signoraggio-la-truffa-del-debito.html

Nome

Email *

Messaggio *