domenica 5 maggio 2013

Attentato a Montecitorio: ecco le tesi di chi non ci vede chiaro...

La sparatoria avvenuta nei giorni scorsi davanti Montecitorio ha alimentato un ampio dibattito sul web: e sono in molti, a torto o ragione, a non vederci chiaro, per svariati motivi.

Della vicenda - dibattutissima su tutti i media e su molti blog - noi ci siamo occupati ben poco: quello che possiamo evidenziare, a distanza di alcuni giorni, è che fino a questo momento come prevedibile in questi casi, la vicenda è sembrata funzionale agli obiettivi e agli scopi del 'sistema':

Dopo l'attentato infatti sono state rinforzate le misure di sicurezza intorno al Palazzo, dove sarà limitata la circolazione delle persone, ed i privilegi dei governanti (tutti i ministri si muoveranno con scorta e auto blu) inoltre il dibattito sui "fomentatori di odio" guardacaso, si è spostato sulla rete: con i vertici del governo che propongono "leggi speciali"... un vero e proprio assist a chi, da anni, cerca la strada migliore per censurare il web limitando la perdita di consensi e di far percepire al cittadino di vivere in una vera e propria DITTATURA.

Senza la volontà di avanzare illazioni, ma con la massima "neutralità" riteniamo giusto segnalare ai nostri lettori alcuni articoli che illustrano e analizzano i fatti evidenziando quello che gli autori degli articoli ritengono una "serie di misfatti" e incongruenze. 

Visto che i mass media hanno dato spazio esclusivamente alle "versioni ufficiali" e alle veline dei palazzi, crediamo che sia giusto e sacrosanto dare spazio a tutti i "punti di vista" lasciando che ogni lettore si faccia una propria, personale idea sui fatti.

Staff nocensura.com

Nome

Email *

Messaggio *