sabato 6 aprile 2013

Ultime Notizie Non Allineate sull'Aggressione alla Siria (Aprile 2013)

 6 Aprile 2013
Da SANAnews
Hama: Distrutta un'auto armata di mitragliatrice sulla strada al-Hola-Akrab. Colpite postazioni dei miliziani fra i villaggi di al-Howies e al-Howijeh. Distrutte auto piene di terroristi e armi in provincia, oltre a vari yacht nel lago al-Hola carichi di armi, munizioni e terroristi.
Idleb: Continua la caccia dell'esercito ai gruppi armati nella provincia, eliminati diversi miliziani, distrutti lancia missili e auto equipaggiate con armi. Attaccate postazioni dei miliziani nei villaggi di Saraqib, Binnish e Ma'arrat Masrin. Colpito un nascondiglio di terroristi nella città di Kafrroma, distrutti 3 lancia razzi e 3 auto armate, eliminati vari uomini armati. A Jabal al-Arba'in, distrutti completamente un deposito di armi e quartieri generali dei miliziani. Scontri con un gruppo armato nella città di Tal Malas in Maarat al-Numaan. Attaccato un gruppo terroristico alla rotonda settentrionale di Era, tra gli uccisi alcuni terroristi non siriani. Inflitte pesanti perdite a gruppi terroristici che attaccavano posti di blocco militari a Palmyra. Colpite varie ostazioni dei miliziani in provincia e inflitte pesanti perdite a Jisr al-Shughour, Wadi al-Daif, Maarat al-Nouman, Talmenis, abu al-Duhu, Um Jerin, Ariha, Kafar Shalaya.
Homs: L'esercito interviene contro gruppi armati che devastavano e uccidevano nelle zone di al-Qusour, al-Qarabes e Jorat al-Shayyah. Nella campagna di al-Qseir, distrutte postazioni di terroristi nelle città di Arjoun, al-Hamidyeh, al-Sallomyeh, al-Bouida al-Sharqyeh e al-Dab'a.
Damasco: Scontri a Jobar, eliminati molti terroristi. Attaccato un gruppo armato nella zona di Barzeh, tra i morti anche un libico. L'esercito circonda completamente la parte orientale di al-Ghouta e rende sicura la zona che dall'aeroporto internazionale di Damasco porta alla zona sud occidentale della città di al-Dumair. Le zone di Kifreen, Harran al-Owameed, al-Otaiba, al-Abbada e la zona industriale di Adra sono state completamente conquistate dall'esercito. Intervento delle truppe su un gruppo terroristico che attaccava i cittadini nella zona di al-Dyabyeh. Distrutte varie postazioni di miliziani nella zona di al-Bahdalyeh.
Aleppo: Distrutti 8 veicoli dei terroristi, alcuni armati, altri pieni di armi, nella zona di Harbil. Bersagliate postazioni di uomini armati nelle zone di Hayyan, al-Tamoura, Kafr Khashir, Jebrin e al-Brej, distrutte 4 auto armate e cariche di armi nella zona di Mayer. Ad Handarat, distrutto un cannone anti carro di 23mm, 2 auto armate e 4 auto usate dai terrroristi per gli spostamenti in al-Maslamiyeh. L'esercito ha inoltre colpito rifugi nella città di Aleppo nelle zone di al-Shqeif, al-Ashrafiye, Sheikh Maqsoud e al-Sha'ar, oltre a distruggere 4 auto piene di armi e munizioni.

5 Aprile 2013
Da brekingnews.sy
Edlib: L'esercito colpisce una postazione di uomini armati all'interno della stazione di polizia nella città di Banish. Ampia operazione militare contro una postazione di miliziani nella campagna di Seraqeb. Uccisi 15 uomini armati e distrutta un'auto Doshka in Ma’art al-Numan. Distrutta una postazione e un deposito di armi e rifornimenti delle milizie in Jabal al-Arbaeen.
Damasco: Sparati alcuni missili intorno al garage al-Abasyyeen, danni materiali. Scontri a Barzeh. 4 cariche esplosive sono state smantellate nel garage dei pullman a Jobar. L'esercito affronta uomini armati intorno alla moschea di al-Kabeer e ad est dell'edificio al-Mualmeen in Jobar. Missili sparati dai miliziani su Jaramana, una vittima e 11 feriti.
Deir Ezzor: L'esercito uccide miliziani in al-Jbele.
Homs: Continua ad avanzare l'esercito in Wadi al-Saih verso Khalid Bin al-Walid; preso il controllo della piazza di Wadi al-Saih e degli edifici circostanti. Wadi al-Saih è una delle ultime roccaforti dei miliziani, che si trovano in parte dei quartieri della città vecchia e in al-Waer, dove l'esercito sta avanzando per prendere il controllo di tutta la città.
Aleppo: Molti miliziani uccisi in città e dintorni.
Un gruppo di navi della flotta russa dell'Oceano Pacifico si dirige verso il Mediterraneo.

4 Aprile 2013
Da brekingnews.sy
Raqqa: L'esercito elimina uomini armati vicino a piazza al-Dala.
Deir Ezzor: Uccisi miliziani nei quartieri di al-Reshdie e al-Jbele.
Damasco: Uccisi uomini armati in al-Zaiabia, al-Bahdalia e Hejjera.
Homs: Sparati dai miliziani colpi di mortaio su una scuola nel quartiere di al-Zahera, uccisi 3 bambini.
Tartus: Uomini armati aprono il fuoco a caso vicino Jeser al-Basateen di Banias, non segnalate vittime.
Edlib: Violenti scontri tra esercito e miliziani che hanno attaccato l'aeroporto militare Abu Zuhour. Colpito dall'esercito il battaglione “Fursan al-Rasoul” nella città di Ma’art Masereen di Ma’art al-Numan.
Homs: L'esercito controlla quasi completamente al-Khaldyah, roccaforte delle milizie.

3 Aprile 2013
Da brekingnews.sy
Homs: Prosegue l'avanzata dell'esercito nel quartiere al-Khaldyah.
Aleppo: Vasta operazione dell'esercito sulla strada per l'aeroporto vicino Azizia e il ponte Assan.
Damasco: Missili sparati contro il sobborgo Assad, muore un giovane. Uccisi miliziani a Jobar tra cui tre comandanti.
Darya: Operazioni dell'esercito intorno all'edificio della Direzione finanziaria, uccisi molti miliziani. L'esercito prende il controllo del mausoleo di al-Sayyedeh Sukaina e zone circostanti.

2 Aprile 2013
Da brekingnews.sy, SANAnews
Damasco: Uccisi uomini armati presso la moschea al-Kabeer in Jobar, ad Adraa-Ballad e a Harasta. Missili sparati contro l'infermieria di al-Fayhaa di al-Adawee, 4 vittime, 25 feriti, tra cui donne e bambini. Incendiata autoambulanza nel garage dell'ospedale al-Muasat, danni materiali. 4 civili uccisi, di cui 2 bambini, da un colpo di mortaio su al-Mqekbie.
Homs: L'esercito prende il controllo su edifici residenziali e avanza nel quartiere di al-Khalidia, dove sono in corso i più violenti scontri tra milizie e esercito nell'ultima settimana. Membri del cd "esercito libero" raggiungono il castello al-Hesen nella campagna della città e vi posizionano lancia mortai per colpire la zona di Wadi al-Nasara dove si trovano un gran numero di villaggi cristiani. Segnalata una fuga in massa dei cittadini del quartiere al-Waer verso il quartiere al-Enshaat per sfuggire agli uomini armati. Impedita una serie di infiltrazioni di uomini armati dal Libano.
Edlib: Eliminati miliziani a Ma’art al-Numan, tra cui un uomo dell'Azerbaijan. Sempre a Ma’art al-Numan, l'esercito colpisce una postazione di uomini armati nella scuola al-Ballaneh, uccisi 20 miliziani, tra cui il capo del "consiglio militare". Colpito l'ospedale da campo per miliziani nella città di Ma’art Mesreen, uccisi tutti i miliziani, compresi medici stranieri. Unità dell'esercito distrugge un camion che trasportava armi dalla città di Sarja agli uomini armati a Ma’art al-Numan.
Aleppo: L'esercito elimina terroristi, anche non siriani. Distrutte postazioni di terroristi e mortai in al-Mslmia, distrutti nascondigli di uomini armati nell'industria del vetro e cemento, distrutto un deposito di armi ad al-Alqamia. In città, colpite postazioni dei miliziani nell'area del castello, ad al-Haydaria e ad al-Shqif. Alla rotonda di Ba'yden, distrutte 3 auto armate; 2 alla rotonda di al-Marja.
Deir Ezzor: Unità dell'esercito distruggono rifugi per terroristi nei quartieri di al-Houwika e al-Jbeileh. Attaccati miliziani in varie zone della provincia. Gli abitanti del villaggio di al-Musarab hanno risposto ad un attacco armato delle milizie, uccisi terroristi della "brigata al-Ikhlas" e del fronte Jabhat al-Nusra.

1 Aprile 2013
Da brekingnews.sy
Lattakia: Importante operazione dell'esercito contro postazioni del Fronte al-Nusra. Colpita una postazione dei miliziani a Wadi Sheikhan, uccisi uomini armati ritenuti "pericolosi", alcuni del battaglione "Zed Bin Hareth", anche 1 egiziano e 1 belga, distrutte 6 auto armate con lancia missili.
Tartus: Le milizie del cd "Esercito Libero" continuano i loro tentativi di trascinare la città nel campo di battaglia. Uomini armati aprono il fuoco sulla strada Tartus-Banias, vicino al distributore di carburanti di al-Qadmous, uccisa una donna, 5 civili feriti.
Damasco: In via Barnieh, esplode un ordigno collocato sotto ad un'auto, ferito il conducente. Hanno fatto la loro comparsa a Daraa, lancia missili, missili terra-aria e altre armi di origine croata.
Aleppo: Vasta operazione dell'esercito intorno all'aeroporto Meng, uccisi molti uomini armati.
Altre notizie:
Al-Quds al-Arabi: L'uso delle armi e e lo stile dei combattimenti testimonia un addestramento da parte dei britannici.
Fonte: http://www.comedonchisciotte.net/modules.php?name=News&file=article&sid=2608

Nome

Email *

Messaggio *