sabato 27 aprile 2013

Torino: 106 bambine in ospedale per la presenza di ormoni negli omogeneizzati.

bimbo mangia omogeneizzati
TORINO – Seppur l’Italia sia stata sempre considerata uno dei migliori Paesi nel campo dei controlli e degli esami sul cibo, la situazione attuale di grande crisi sta portando dei grossi cambiamenti..

Secondo una denuncia giunta da parte di un medico dell’Infantile, pare che durante gli ultimi due anni ben 106 bambine sarebbero state ricoverate  e curate presso l’ospedale Regina Margherita di Torino poichè colpite da “Telerca“..

Questa malattia, che porta ad uno sviluppo precoce del seno, ha fatto andare su tutte le furie le mamme delle bambine che hanno deciso in comune accordo di illustrare la situazione ad alcuni medici specialisti. Per questo motivo il procuratore Raffaele Guariniello ha deciso di vederci più chiaro sulla vicenda e ha avviato un’inchiesta, contro ignoti, per lesioni colpose.

Le aziende finite sotto l’occhio della magistratura sarebbero due, ma per ora non si conoscono i nomi. Gli omogeneizzati, secondo le ultime rivelazioni, contenevano estrogeni che corrispondono agli ormoni femminili aventi la capacità di provocare la crescita del seno nelle bimbe che si trovano nella fase di passaggio dall’allattamento allo svezzamento.
Inoltre gli estrogeni presenti all’interno delle pappe, parrebbero uguali a quelli utilizzati per alimentare gli animali da macello.


Fonte: http://www.salutebenessere.net/blog/torino-106-bambine-in-ospedale-per-la-presenza-di-ormoni-negli-omogeneizzati/

Nome

Email *

Messaggio *