Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

venerdì 19 aprile 2013
Alcuni giornali statunitensi già lo hanno soprannominato "l'uomo più fortunato del mondo". Joe Berti, 43 anni, è un vero miracolato: in soli tre giorni è sopravvissuto prima all'attentato alla maratona di Boston, e quindi all'esplosione dell'impianto di fertilizzanti a West, in Texas. Lunedì, l'uomo aveva da pochi secondi tagliato il traguardo della gara nella città del Massachusetts quando è esplosa la prima bomba, ed è rimasto illeso. Anche sua moglie Amy è stata fortunata, era a poca distanza dal luogo in cui è esplosa la seconda bomba, e si è salvata senza neppure un graffio, mentre la donna che le era di fianco ha perso una gamba. Due giorni dopo, la coppia è tornata in Texas, dove vive, e mentre Joe stava rientrando da una riunione, sulla Interstate 35, ha udito un altro boato: la tremenda esplosione veniva dallo stabilimento di fertilizzanti di West. Anche questa volta, è rimasto miracolosamente illeso. «A chi mi chiede se mi sento una persona sfortunata - ha spiegato Berti ai media statunitensi - rispondo che non solo, al contrario, mi sento fortunato, ma addirittura miracolato per il fatto che io e mia moglie non abbiamo un graffio»


Fonte: http://www.leggo.it/news/mondo/joe_uomo_miracolato_sopravvive_alle_esplosioni_a_boston_e_in_texas_foto/notizie/0/224039.shtml

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi