giovedì 25 aprile 2013

Emirati: turisti si’, ma niente bikini sulla spiaggia

jeune femme, presentation de collection de maillots de bain - burkini - pour femme musulmane<br />religion, islam, voile *** Local Caption *** A young model in a Hasema swimsuit poses in a hotel lobby. Swimwear designer Hasema manufactures modest yet fashionable outfits which allow Muslim women to bathe in comfort whilst remaining covered-up.Da noi fanno pressioni per leggi che rispettino i loro usi e costumi islamici. Da loro fanno pressioni per una nuova legge che impedisca agli occidentali i loro usi e costumi e rispetti valori locali islamici.

Tempi duri per i turisti e gli stranieri che vogliono andare al mare sulle spiagge degli Emirati Arabi Uniti: le autorita’ locali hanno deciso di proibire i bikini e i costumi maschili aderenti. Tanto per essere chiari, grandi cartelloni piazzati lungo l’arenile ricordano, in arabo e in inglese, che i bagnanti devono ”rispettare la morale pubblica e indossare vestiti modesti”.

I trasgressori saranno puniti con multe. Al provvedimento – spiega il quotidiano degli Emirati ”The National” – si e’ arrivati a causa del crescente disagio provocato tra la popolazione locale da abbigliamenti e anche atteggiamenti (come baci e abbracci) considerati ‘offensivi’ dalla maggioranza tradizionalista islamica. Nelle spiaggie, non separate per sesso, i bikini si erano finora mescolati a famiglie con donne in burqa o hijab. Cio’ pero’ provocava tensioni e proteste. La popolazione locale ha accolto con sollievo la decisione di proibire i costumi da bagno occidentali. meno male che c’è l’Italia con migliaia di chilometri di coste…


Fonte: imolaoggi.it

Nome

Email *

Messaggio *