Grasso e Boldrini rinunciano all'appartamento di servizio. La scelta costera' di piu' al contribuente


Di Primo Mastrantoni
 - aduc.it
Il presidente del Senato, Pietro Grasso e la presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, hanno dichiarato che rinunceranno agli appartamenti di servizio in dotazione. Questa decisione, a nostro parere, comportera' un aggravio di costi per il contribuente e di disturbo per i cittadini romani.
Vediamo il perche'.
Anche se non si utilizzano, gli appartamenti non scompaiono, cosi' come il personale di servizio che deve essere egualmente retribuito. Aggiungiamo "l'obbligo" dei pranzi istituzionali e di lavoro. Quindi, il costo complessivo degli appartamenti, utilizzati o meno, non cambia.
I due presidenti avranno una propria abitazione privata, il che significa il trasferimento giornaliero casa-ufficio-casa, con auto di servizio e di scorta (6 persone a turno), piu' il servizio di guardiani davanti all'abitazione privata, 3 agenti a turno, 24 ore su 24 ore. Il servizio di sicurezza non dipende dalla volonta' dei due presidenti ma dalle valutazioni del ministero dell'Interno, vale a dire che, anche a volerlo, i due presidenti non potrebbero rinunciare. Aggiungiamo i problemi del traffico romano, caotico di per se', che aumenterebbe a causa dei trasferimenti della seconda e terza carica della Repubblica. L'esperienza dei presidenti della Repubblica, Scalfaro e Cossiga, dovrebbe essere da esempio di come si aumentarono costi e disservizi, tant'e' che quando il presidente Ciampi accenno' ad analoga scelta lo invitammo a desistere.
Aggiungiamo una nostra disponibilita': siamo disposti a portar loro il caffe' mattutino, ovviamente se lavorano per risolvere gli annosi problemi del nostro Paese.



Fonte: aduc.it

Commenti

Susanna Cicuto ha detto…
STORIE LA SCORTA SE LA SCORDANO E LA DIAMO ALLE DONNE CHE HANNO DENUNCIATO STALKING PRIMA CHE VENGANO UCCISE ED INVECE CHE LA MACCHINA SI PRENDONO LA METRO' ET VOILA' LE SPESE SONO RISPARMIATE!!!

Post popolari in questo blog

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

Emanuela Orlandi mori’ in un festino pedofilo in Vaticano, lo rivela Padre Amorth

Le proprietà poco conosciute dell'acqua ossigenata