mercoledì 20 marzo 2013

Cipro, bocciato prelievo forzoso: qual è il vero motivo?


... HANNO FERMATO IL ''PRELIEVO FORZOSO'' PER TUTELARE I CIPRIOTI (che per giorni si sono visti negare l'accesso ai propri conti correnti in modo antidemocratico e degno solo di questi banchieri massoni) OPPURE PER EVITARE CHE I CITTADINI DI TUTTA EUROPA (ed in particolare Italia e Spagna, nazioni ben più popolate) PRELEVASSERO IN MASSA I PROPRI RISPARMI?!?

Staff nocensura.com

Anonimo ha detto...

L'UNICA PROPOSTA VERAMENTE INNOVATRICE CHE CI POSSA TIRARE FUORI DALLA CRISI, E' CAPIRE E DI CONSEGUENZA AGIRE:
IL GIOCO DELLE BANCHE CENTRALI (gestite da privati) CHE DA UN BEL PO' CREANO DEBITO PUBBLICO AGLI STATI E POI LI RICATTANO!
IN POCHE PAROLE SONO DEI FALSARI LEGALIZZATI: STAMPANO MONETA, LA PRESTANO AGLI STATI E POI PRETENDONO OLTRE AL PRESTITO (riciclato e valorizzato) ANCHE GLI INTERESSI. E SE UNO STATO SI TROVA IN CRISI GLI IMPONGONO ANCHE LE SCELTE DI RECUPERO FISCALE DEI CITTADINI, E CIO' CON LA COMPIACENZA E CONNIVENZA DEI POLITICI DI TURNO!
youtube.com/watch?v=QOkFER1Ogbc&feature=share

Nome

Email *

Messaggio *