martedì 19 marzo 2013

Bilderberg 2013: il meeting tornerà a Chantilly al Westfields Marriott dal 22 al 24 giugno


BilderbergC'è una grande probabilità che il Bilderberg tornerà a Chantilly, in Virginia per la sua annuale riunione a porte chiuse dal 22 al 24 giugno 2013 nell'elegante Westfields Marriott vicino al Dulles Airport. Il Westfields è prenotato per quel fine settimana e le persone non sono in grado di fare una prenotazione, per una sola stanza anche con cinque mesi d'anticipo.
Il Bilderberg è stato definito come il più esclusivo e segreto club del mondo. Per essere ammessi, è necessario essere dirigenti di una grande banca, di una multinazionale o di un paese. Fin dalla sua prima riunione nel 1954, è stato frequentato dai migliori power-broker,dai più potenti leader finanziari e politici mondiali.
Ciò che richiedono gli organizzatori è che non ci sia nessun'altro, oltre i partecipanti ed il personale ausiliario, all'interno o sul parco dell'hotel quando è in corso la riunione. Il personale dell'hotel è limitato e deve giurare di mantenere la segretezza. Essi rimborsano i costi di polizia locali e statali che pattugliano fuori dalle mura e hanno le proprie guardie di sicurezza all'interno, sia in divisa che in borghese.

I partecipanti del Bilderberg sono stati "seguiti" da Spotlight e American Free Press ad ogni riunione per più di 30 anni. Durante questo periodo, i mezzi di informazione in Europa e in America si sono uniti nella copertura mediatica, tranne il Washington Post, il New York Times e il Los Angeles Times, impegnati a e mantenere i "voti di segretezza" per alcuni loro giornalisti partecipanti al Bilderberg. Del Bilderberg se ne è parlato ampiamente nei pressi di Washington l'anno scorso per la prima volta. Ma la convenienza del Dulles International Airport sta nell'ignorare. I dirigenti finanziari e i leader politici possono sempre spiegare di essere partiti per un "viaggio a Washington" cercando di nascondere la loro partecipazione al Bilderberg agli elettori.
Si è discusso tra i leader del Bilderberg per avere un incontro più piccolo quest'anno. La riunione della Trilaterale è sempre una "sessione congiunta" nel senso che i leader del Bilderberg ci partecipano.
Una fonte, che si è dimostrata affidabile per più di 20 anni, ha detto che membri influenti del Bilderberg come l'ex presidente della Banca Mondiale, James Wolfensohn, sono preoccupati per la crescente quantità di copertura mediatica di questi incontri. Molti altri partecipanti del Bilderberg gli hanno fatto eco, secondo l'insider.
Timothy Geithner, segretario al Tesoro degli Stati Uniti fino alle dimissioni del 25 gennaio 2013, è stato sentito mentre parlava del luogo della riunione, appena fuori Washington.
Nel corso degli anni, sempre più giornali hanno parlato del Bilderberg nelle loro pagine. Anche il Post è stato costretto a citare il raduno dello scorso anno dopo che se n'è parlato molto nelle pubblicazioni locali di Washington DC.
Il charman (presidente del consiglio d'amministrazione) del Post, Donald Graham, che aveva frequentato il Bilderberg con sua madre, Katharine Graham, da quando era giovane, si sentiva costretto a fingere ignoranza quando veniva "intervistato" dal suo giornale.
Fonte originale: americanfreepress.net / Traduzione di: Salvatore Santoru / Fonte:informazioneconsapevole.blogspot.co.uk
Tratto da: ecplanet.com


Claudio Zapparoli ha detto...

TUTTI NOI, UOMINI DI FEDE, E DI LIBERO PENSIERO DOBBIAMO TENERE IL FIATO SUL COLLO A QUELLI DEI BILDENBERG, Loro cercano di disunirci, di metterci uno contro l'altro per attuare il loro diabolico proggetto di un unico Nuovo Ordine Mondiale, per renderci schiavi. I pochi superstiti di un globale e demoniaco olocausto atto a ridurre la popolazione mondiale del 90%. Ma noi abbiamo una forza che loro hanno perduto quando hanno venduto l'anima al diavolo, NOI ABBIAMO LA FEDE NELL'AMORE E NELLA GIUSTIZIA TRA I POPOLI. Quella fede che loro temono e che gli stà sgretolando la loro piramide dalle fondamenta Il loro denaro e la loro potenza non servirà a nulla perche il nostro pensiero libero non si compra.

Nome

Email *

Messaggio *