giovedì 21 febbraio 2013

Scoop di Panorama: Vendola a pranzo col giudice che l’ha assolto! Lui diceva: “mai conosciuta”. TUTTO NORMALE?


da Panorama:
Dieci persone sedute e due in piedi. Sei magistrati (eletto poi parlamentare), un poliziotto, una commercialista, una giornalista, due designer e Nichi Vendola. Ecco, dopo giorni di conferme e smentite, la foto della festa privata a cui parteciparono sia il governatore della Puglia sia il giudice, Susanna De Felice, che lo ha assolto il 31 ottobre scorso da un’accusa di abuso di ufficio.
L’occasione, nell’aprile 2006, è il party per i quarant’anni di Paola Memola, cugina commercialista del presidente della Puglia. Vendola, il primo a destra nell’inquadratura, siede vicino al compagno Ed Testa, designer canadese. Due posti più in là (li separa il capo della Squadra mobile di Foggia Alfredo Fabbrocini) si riconosce il volto sorridente del giudice De Felice.
In piedi dietro di lei, bionda e occhiali da sole, la festeggiata, Memola. A sinistra di De Felice, il compagno Achille Bianchi, all’epoca pm a Trani. Posto di capotavola per Teresa Iodice, altro sostituto procuratore barese. Alla sua destra Michele De Francesco, architetto e designer, accompagnato dalla compagna Carmela Formicola, nella foto con grandi orecchini rotondi, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno. Dietro di lei, sempre con gli occhiali da sole, Emma Manzionna, giudice del tribunale civile di Trani.

Infine, a sinistra dell’immagine, Gianrico Carofiglio, oggi senatore Pd, all’epoca pm, insieme con la moglie Francesca Pirrelli, sostituto procuratore presso la procura di Bari, entrambi grandi amici della coppia De Felice-Bianchi.


Fonte: http://www.daw-blog.com/2013/02/21/scoop-di-panorama-vendola-a-pranzo-col-giudice-che-lha-assolto-lui-diceva-mai-conosciuta-tutto-normale/

Anonimo ha detto...

Siete dei cagoni a postare sta merda fasulla

lamazz ha detto...

ammesso che non sia un fotomontaggio. in ogni caso ha fatto bene Vendola a pranzare con il giudice. Ha imparato da berlusconi

Nome

Email *

Messaggio *