*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 1 febbraio 2013

Le panzane di Romano Prodi sul futuro dell'Unione Europea


PER NON DIMENTICARE.... MA SOPRATUTTO PER RIDERE CON QUESTO SERVO BILDERBERG... solo che a quel tempo non lo conosceva quasi nessuno di noi....

Il tassassino Romano Prodi ed i suoi complici, presenti nel PD ma anche nascosti dietro al paravento-Ingroia, erano riusciti a convincerci che l'Europa sarebbe stata un paradiso: "lavoreremo di meno e guadagneremo di più"... e la maggioranza dei cittadini ci hanno creduto, al punto di pagare la "tassa per l'Europa". Ed in effetti se l'Unione fosse stata gestita in modo diverso, molto diverso, nel rispetto delle tradizioni e della sovranità nazionale, sarebbe potuta essere un beneficio per tutti...

Bettino Craxi (ma non solo) aveva previsto che sarebbe stata un'inferno... e che il trattato di Maastricht doveva essere rinegoziato...




Staff nocensura.com

Nome

Email *

Messaggio *