mercoledì 27 febbraio 2013

La disfatta di Mario Monti: ma teniamo alta la guardia...


Quando lo calarono dall'alto dicevano che era sostenuto da oltre l'80% degli italiani; Per arrivare al 10% ha avuto bisogno dell'aiuto di Casini, Fini e Mr. Fiat Montezemolo, ai quali l'appoggio alla mattanza sociale del prof. è costato CARISSIMO...

Durante la campagna elettorale, per spingere l'opinione pubblica, qualche sondaggista gli attribuiva oltre il 20-25% (mentre a Grillo veniva attribuito un 13-15%) ENNESIMA DIMOSTRAZIONE DI QUANTO SONO FALSI, BUGIARDI E MANIPOLATORI I MASS MEDIA...

Ovviamente anche quando dicevano che era sostenuto dall'80% degli italiani sparavano PUTTANATE ... sicuramente all'inizio qualcuno si era fatto illudere dai suoi bei discorsi, ma da li a "8 italiani su 10" ce ne corre...

NELLA DISFATTA DELL'UOMO BILDERBERG UN RUOLO FONDAMENTALE LO HANNO AVUTO I BLOG LIBERI... ma saremmo illusi se pensassimo che Monti è un capitolo chiuso: le diverse "rinascite" di Berlusconi, dato per spacciato più volte, dimostrano che la gente dimentica presto e che con la giusta campagna mediatica possono convincerci di tutto... il Monti bis non è scongiurato, così come dopo la disfatta elettorale potrebbe tornare in auge l'idea di nominarlo Presidente della Repubblica; ruolo per il quale lo stesso Monti ha recentemente proposto la sua amica bilderberghina Emma Bonino...


Staff nocensura.com


Anonimo ha detto...

Cose che nessuno ti dirà di nocensura.com è un sito di Berlusconi

Nome

Email *

Messaggio *