Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

giovedì 31 gennaio 2013
La 'celebre' copertina che L'Espresso dedicò al
deputato PDL dopo le accuse dei pentiti
L'Espresso ha pubblicato un approfondito dossier dedicato al deputato Campano del PDL accusato di essere legato al clan dei casalesi: lo pubblichiamo di seguito.

PS: sarebbe interessante se con questa accuratezza i media italiani producessero un "dossier" sui legami di Mario Monti e altri importanti esponenti politici con le banche d'affari e le associazioni massonico-elitarie come il gruppo Bilderberg: che Ferdinando Imposimato, uno dei più noti e storici magistrati italiani, oggi presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, ha dichiarato essere legato, addirittura, alla 'strategia della tensione' e alle stragi di stato: parole che hanno suscitato scalpore sul web, dove la notizia ha trovato ampio spazio sui siti "liberi"; mentre da parte dei mass media 'mainstream' e dei politici c'è stata la più totale e colpevole indifferenza.

Staff nocensura.com

Dossier "Cosentino connection" a cura de L'Espresso

Cosentino, la mossa leghista

La decisione del Carroccio di votare a favore dell'arresto può portare dal Parlamento al carcere il «referente nazionale dei Casalesi». Un passaggio storico nella lotta alla malavita organizzata campana. Ma anche una svolta politica. Autentica o fasulla?
Leggi: L'articolo
di Paolo Biondani
(10 gennaio 2012)


Cosentino, tutte le accuse

L'ex sottosegretario, secondo i pm di Napoli, sarebbe «il referente politico nazionale del clan dei casalesi». E' accusato di concorso esterno in associazione camorristica e di aver aiutato i clan ad ottenere finanziamenti per la costruzione di un centro commerciale
Leggi: L'articolo
di Emiliano Fittipaldi
(07 dicembre 2011)


Nella discarica c'è Cosentino

Gli incontri al ministero con Nucara, quello che sta facendo campagna acquisti per B. I messaggi di Martusciello, che ora sta all'Agcom. E la regia del leader campano del Pdl. Così un pentito descrive minacce e affari
Leggi: L'articolo
di Gianluca Di Feo e Claudio Pappaianni
(22 settembre 2010)


Cosentino, meglio tardi che mai

Nell'ottobre del 2008 'L'Espresso' aveva raccontato per primo in Italia le relazioni pericolose e il sistema di potere del sottosegretario all'Economia. Allora pochissimi, anche a sinistra, gli chiesero un passo indietro. Ora sono arrivate le dimissioni
Leggi: L'articolo
di Gianluca Di Feo e Emiliano Fittipaldi
(14 luglio 2010)


ESCLUSIVO - Cosentino e soci, ecco le intercettazioni

Bidoni sospetti lungo il fiume Oliva, alle spalle della spiaggia dove si arenò la motonave Rosso. Crolla dopo anni il muro del silenzio. In tre vanno dai magistrati
LEGGI: L'articolo
di Lirio Abbate e Emiliano Fittipaldi
(13 luglio 2010)



Cosentino Connection

A un anno dalle inchieste de L'Espresso la magistratura ha chiesto l'arresto per Nicola Cosentino. E' accusato di "concorso esterno in associazione camorristica". Ecco tutte le dichiarazioni dei pentiti su di lui
LeggiL'articolo
di Emiliano Fittipaldi
(09 novembre 2009)


Fiamme gialle su Cosentino

Controlli della Finanza nell'azienda della famiglia del sottosegretario coinvolto nelle inchieste di camorra
LeggiL'articolo
di Claudio Pappaianni
(06 novembre 2009)



La bella e la bestia

Carfagna contro Cosentino. La prediletta di Silvio e il sottosegretario accusato dai pentiti di camorra si contendono la candidatura in Campania
Leggi: L'articolo
(12 ottobre 2009)




Il Pd salva Cosentino

Una mozione alla Camera per chiedere le dimissioni del sottosegretario accusato di Camorra. Bocciata per le astensioni e le fughe di molti parlamentari Pd. Ecco i nomi, uno per uno
Leggi: L'articolo
(30 gennaio 2009)


Clan nel governo

"Era a disposizione dei casalesi". Così un pentito accusa Nicola Cosentino. E' il quinto collaboratore di giustizia a puntare il dito contro il sottosegretario all'economia. Che continua a rimanere al suo posto
Leggi: L'articolo
di Emiliano Fittipaldi e Gianluca Di Feo
(16 ottobre 2008)


Sistema Cosentino

Quattro pentiti accusano: il sottosegretario era al servizio dei boss casalesi. Ecco tutti gli affari del politico di Casal di Principe. Con una holding di famiglia a cui avevano negato il certificato antimafia
Leggi: L'articolo
di Marco Lillo
(09 ottobre 2008)


Siamo tutti casalesi

Le stragi e i racket. I silenzi della società civile. Le connivenze di chi dovrebbe rappresentare lo Stato. E a Castel Volturno a dire basta, sono stati solo gli immigrati clandestini
Leggi: L'articolo
di Roberto Saviano
(25 settembre 2008)


Il boss disse: date a Cesaro

Il re dei rifiuti accusa il coordinatore campano del Pdl: lo vidi incontrare il capoclan. E parla di un patto segreto tra il deputato e i casalesi
Leggi: L'articolo
di Gianluca Di Feo e Emiliano Fittipaldi
(18 settembre 2008)


Così ho avvelenato Napoli

Le confessioni di Gaetano Vassallo, il boss che per 20 anni ha nascosto rifiuti tossici in Campania pagando politici e funzionari
Leggi: L'articolo
di Gianluca Di Feo e Emiliano Fittipaldi
(11 settembre 2008)


Fonte: http://speciali.espresso.repubblica.it/interattivi/cosentino/

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi