Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 14 gennaio 2013

Giovani emo e punk iracheni vittime dell’intolleranza nelle strade della capitale irachena Bagdad. Attaccati dai miliziani e presi a sassate : in 20 giorni 14 di loro sono stati uccisi in questo modo.

Lo scorso febbraio il ministero dell’Interno aveva parlato del problematico fenomeno dei giovani punk ed emo (magliette e vestiti attillati, taglio di capelli a istrice, anelli con teschi e piercing ispirato all’omonimo genere musicale Usa punk-rock), presentati come satanisti, che guadagnerebbe terreno nelle scuole, soprattutto fra le ragazze.

Il ministero ha dato ordine alla polizia di farli rientrare nei ranghi della norma religiosa e ha smentito le notizie che parlano di lapidazioni, malgrado le foto che circolano in Internet.
“Molti media hanno riportato notizie false circa il cosiddetto fenomeno emo – hanno dichiarato le autorità – storie su decine di giovani uccise in diversi modi, inclusa la lapidazione. Tutti i casi registrati come omicidi sono riferiti a casi di vendetta e per crimini sociali e comuni.”

Contrariamente alle aspettative, i dignitari religiosi sciiti hanno condannato queste lapidazioni : “Attacchi terroristici contro i nostri giovani – ha dichiarato il portavoce dell’Ayatollah Ali al Sistani.

(Fonte: The New York Times)


Fonte: http://www.altrenews.com/2012/03/emo-e-punk-lapidati-a-morte-nelle-strade-di-bagdad.html

1 commenti:

Francesco ha detto...

ecco cosa succedere quando la religione entra nella vita politica.
La religione è soltanto autorità per contro la scienza è osservazione e logica.
Mi sento vicino ai fratelli iracheni oppressi dall'ottusità dei loro governanti

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi