Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

lunedì 21 gennaio 2013

I livelli di radiazioni nel pesce giapponese sono allarmanti. Dopo quasi due anni dal disastro nucleare di Fukushima il pescato è altamente contaminato (Rinnovabili.it) – Nonostante sia passato del tempo il Giappone ancora oggi si scontra con le conseguenze del terremoto e del devastante tsunami che colpì e danneggiò, nel marzo 2011,
il reattore della centrale nucleare di Daiichi in Giappone. A quasi due anni dall’incidente il Governo è fermamente intenzionato a rafforzare il livello di capacità energetica rinnovabile per sopperire alla mancata produzione elettrica derivante dalla chiusura di oltre 50 impianti nucleari, ma lo spettro delle radiazioni continua a riaffacciarsi. Venerdì le analisi sul pesce pescato nei pressi di Fukushima hanno rilevato livelli di radiazioni che superano di 2500 volte il limite consentito per legge. La Tokyo Electric Power Co. (TEPCO) ha dichiarato che i livelli di cesio riscontrati negli esemplari esaminati erano pari a 254.000 becquerel per chilogrammo, ovvero 2.540 volte in più rispetto al limite che il governo ha fissato per il pescato. Il pesce, simile allo scorfano, è stato catturato in un porto all’interno dello stabilimento di Fukushima, ha detto un portavoce della TEPCO. 

http://www.rinnovabili.it/ambiente/fukushima-nel-pesce-radiazioni-2500-volte-superiori-al-consentito/

Tratto da http://terrarealtime.blogspot.it

1 commenti:

VANHELSING ha detto...

Questo ci deve far capire (spero una buona volta per tutte)che il nucleare fa risparmiare l'uomo sui costi energetici ma poi riporta un conto triplicato nei danni arrecati all'economia e all'ambiente. Ammesso,facendo gli scongiuri, che ci vada sempre di ''lusso'' in termini di danni come e' avvenuto fino ad ora per Chernobil e Fukushima...:-)

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi