Wikileaks: Assange annuncia, “nel 2013 un milione di nuovi file”


Londra – Wikileaks pubblicherà nel 2013 un milione di nuovi file riservati. Lo ha annunciato il fondatore Julian Assange durante un discorso di 15 minuti dal balcone dell’ambasciata dell’Ecuador a Londra. I documenti confidenziali, ha detto Assange riguarderanno “tutti i paesi del mondo”. Assange aveva annunciato che avrebbe fatto un discorso, il primo dopo sei mesi dal suo rifugio in ambasciata, alla vigilia della fine del mondo secondo la profezia dei Maya. La Gran Bretagna ha permesso l’estradizione di Assange in Svezia dove il fondatore di Wikileaks e’ accusato di reati a sfondo sessuale. Il timore di Assange e’ pero’ quello di essere spedito dalla Svezia negli Usa dove rischierebbe anche la pena di morte per aver diffuso documenti riservati. (AGI)


Fonte: terrarealtime.blogspot.it

Commenti

Anonimo ha detto…
.. un uomo che si è liberato di tutte le pene non ha sicuramente timore di morire ..

.. ove l'AGI riferisse : "anche" la pena di morte, si vorrebbe capire cos'altro si potrebbe temere di peggio ..

Post popolari in questo blog

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

Non si può pensare ai migranti come ad un problema di "degrado" o di spesa!