Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 10 dicembre 2012

Riceviamo e pubblichiamo:

Di Nicola Riccardo Gualazzi

Non so se le teorie sulla fine del mondo siano vere oppure siano il solito falso atto a terrorizzare la gente per ottenere controllo e potere da parte di talune lobby. Sono altresì certo e convinto una cosa.
Se ci sarà una fine sarà solo ed esclusivamente per merito nostro perché noi siamo gli artefici di noi stessi e del nostro destino.
Oggi guardando la televisione precisamente un programma televisivo (Agorà) ho visto un insieme di persone inique e disperate apparentemente diverse ma tutte appartenenti alla stessa cricca. Si accusavano l'uno con l'altro per aver creato il disastro a cui stiamo assistendo in uno spettacolo a dir poco raccapricciante. L'onorevole Rocco Buttiglione accusava Berlusconi di aver creato il debito e il disastro in cui siamo incappati oggi trascurando il fatto che pure lui fu ministro in quei tempi oscuri. Poco dopo appare la notizia che anche il cardinale Angelo Bagnasco, che non dovrebbe centrare nulla con la vita politica Italiana, appoggia Monti esortando gli Italiani a non buttare via tutti i sacrifici fatti .....da loro.....Sono rimasto sconvolto nel vedere come il sistema sia tutto complice di un unico progetto satanico ed Europeista che sta mettendo radici sempre più profonde e inestirpabili ovunque. Col passare del tempo che la situazione sta diventando sempre più tragica e fuori controllo. Oggi mi sento un cittadino sconfitto e depresso. Siamo diventati tutti avidi ed egoisti, abbiamo perso di vista la differenza tra piacere e dovere,non abbiamo più rispetto per la natura, abbiamo perso la coscienza, ce la siamo fatta rubare e congelare da questi mezzi di comunicazione di massa osceni e massonici.
La coscienza è ciò che rende l’uomo vivo.
La coesistenza tra ragione e coscienza crea l’intelligenza.



SE QUESTO E' IL MONDO CHE VORREMMO LASCIARE AI NOSTRI FIGLI E NIPOTI ,CHE BEN VENGA UNA VERA CATASTROFE CHE SPAZZI VIA IL GENERE UMANO DALLA FACCIA DELLA TERRA.
NON ABBIAMO FATTO NULLA PER MERITARE QUESTO EDEN NELLA VIA LATTEA.
SIAMO STATI SOLO UN GRUPPO DI 7 MILIARDI DI INDIVIDUI CHE HANNO SAPUTO SOLO DISTRUGGERE ED ESSERE AVIDI DI DENARO E DI POTERE QUANDO SI POTREBBE VIVERE TUTTI ASSIEME, IN PACE E DIGNITOSAMENTE.
CE SPAZIO PER TUTTI, CIBO PER TUTTI, LA NATURA E’ GENEROSA E ABBONDANTE.
OGNUNO DI NOI OGGI SI DEVE GUARDARE IN VOLTO , RIFLETTERE SULLA PROPRIA CONDIZIONE SOCIALE E UMANA E CHIEDERSI ,COME DICEVA PRIMO LEVI, " SE QUESTO E' UN UOMO” .


0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi