Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

giovedì 27 dicembre 2012

(ASI) Eurogendfor o Gendarmeria Europea. Questo il nome della nuovissima e innovativa, se così si può definire, forza militare sub-europea indipendente, nata a seguito della ratifica da parte del Parlamento italiano del Trattato Velsen del 18 ottobre 2009. Trattato che porta, anche, la firma di Francia, Spagna, Portogallo. Il nuovo corpo speciale, che gode di poteri altrettanto speciali, ha sede a Vicenza e obbliga il Bel Paese a sborsare la bellezza di 191.200 euro annui, in principio destinati sembrerebbe alla lotta contro la desertificazione. Ma non è questo che fa riflettere, dato che il popolo italiano è ormai abituato a uno spreco incessante dei soldi pubblici, ciò che lascia sconcertati è che la notizia sia stata fatta scivolare nel buoi più inconsapevole dei cittadini. Buoi che apporta dei cambiamenti consistenti alla tanto acclamata Unione Europea. Unione che è sempre stata giudicata da capi dil governo, ministri e quant’altro, unica ancora di salvezza del vecchio continente. Ma andiamo al nocciolo della questione. Il nuovo coordinamento di natura politico – militare serve a gestire tutti i disordine causati da uno stato di crisi riscontrato dai paesi firmatari, perciò, qualora vi fossero insurrezioni a livello nazionale ci penserà la nostra Eurogendfor a mettere a tacere tutto e tutti. La Gendarmeria Euopea non avrà alcun limite nel proprio compito, infatti potrà indagare e sostituirsi a qualsiasi corpo militare nazionale senza che nessuno possa metterci bocca, perché lei non risponde a nessuno. E già, proprio così. È completamente libera di agire come meglio crede, nessuno potrà intromettersi nei suoi “affari”. Una sicurezza in più per questa Europea ormai giunta al baratro. Se però nelle testate nazionali la notizia non è stata assolutamente trattata, il web impazza e grida disperatamente giustizia e libertà, preoccupato per un “1984” alla George Orwell percepito e percepibile. A questo punto non c’è che domandarsi del perché a firmare siano stati solo Francia, Spagna, Portogallo e Italia per una nuova armata europea che può intervenire sotto egida di Nato e Onu. C’è già chi ci vede lo zampino del gruppo Bildemberg per la costituzione del Nuovo Ordine Mondiale e chi semplicemente lo vede un oltraggio alla nazionalità del popolo. Solo il tempo potrà dare risposte a quesiti che al momento continuano ad aleggiare nell’aria.

Elena Testi - Agenzia Stampa Italia

Fonte: http://www.agenziastampaitalia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11672%3A-eurogendfor-o-gendarmeria-europea&catid=3%3Apolitica-estera&Itemid=35


Immagine tratta da "Informazione Libera" su Facebook

Vedi anche: Eurogendfor, la nuova polizia europea con poteri illimitati

3 commenti:

Anonimo ha detto...

una gendarmeria a livello europeo non mi sembra una cosa cattiva. I criminali si muovono liberamente da una nazione all'altra.
Sicuramente preoccupante è il fatto che abbia le mani libere. Ma a tollerare questo, è solo un mio sospetto, veniamo preparati da alcuni film e telefilm in cui agenti dei servizi segreti ed altre agenzie governative non meglio identificate si comportano liberamente.

daniele ha detto...

a me pare assurdo che con tutti i sacrifici fatti dai nostri nonni e padri x ricostruire un paese come il nostro e tutta l'europa che era ridotta ad un cumulo di macerie subito dopo la guerra,con emigrazione sofferenze fame famiglie spezzate ecc.,vengano vanificati da un manipolo di esaltati che vogliono difendere chissà quale potere molto oscuro....vi pare possibile che nell'era supertecnologica in cui stiamo vivendo ci sia ancora tanta miseria ed ingiustizia in un mondo "ricco" come il nostro?più che andare avanti e progredire ho proprio l'impressione che si stia tornando indietro di secoli...come un nuovo medioevo dove nobiltà,regnanti grandi proprietari terrieri ecc. avevano potere di vita e di morte su tutti?per secoli l'umanità è stata tunuta nel buio dell'ignoranza ed e le masse sono state sfruttate da un manipolo di maledetti assetati di potere denaro e vanagloria reprimendo nel sangue ogni tentativo di rivolta verso la giustizia e l'equità...ciò in sintesi è stato il medio evo e tutta la storia dell'umanità.....mi sembra a dir poco pazzesco che alla vigilia di quella che poteva essere una nuova era di giustizia pace e consapevolezza, si stia tornando invece,nonostante tutte le battaglie fatte negli ultimi decenni(oltre che nei secoli passati)le quali hanno portato a importanti conquiste democratiche, ad un nuovo medio evo dove pochi porci grossi(invisibili) hanno in mano tutto il potere e la ricchezza a discapito di miliardi di cittadini che si stanno immiserendo sempre di più...questo va oltre ogni principio di buon senso e di civiltà, al di là delle idee politiche o di altra natura che uno abbia...tutto ciò mi sembra del tutto inacettabile...io stesso...che non sono vecchio ma che non sono neanche un adolescente,ritengo assurda tutta questa deriva e questo peggioramento che c'è stato e c'è tuttora rispetto solo fino a 20-30 anni fa dove c'era un mondo del tutto diverso.....sarebbe ora ci svegliassimo e riprendessimo quella sovranità di cui ci stanno privando definitivamente...mai avrei pensato alla vigilia e dopo il 2000 di vedere il mondo diviso in pochissimi potenti feudatari e una massa innumerevole di servi della gleba...proprio come nel medio evo...altro che sviluppo e modernità----modernità non è avere 4 telefonini o rincoglionirsi di videogiochi giusto per fare solo un paio di esempi....sarebbe ora di unirci e dettare noi le nostre leggi......gli stati stanno morendo....e con loro ci trascinano nel baratro....che bella conclusione dopo tanti sacrifici fatti per mantenere in piedi una società in un mondo che mi illudevo fosse civile.......

Anonimo ha detto...

Non ti sembra una cosa cattiva?
Forse perchè non prendi in considerazione che questa potenza potrebbe essere utilizzata contro il popolo in caso di protesta...

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi