*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

sabato 8 dicembre 2012

Atene: un tocco di compassione per un concittadino affamato

Un sacchetto di plastica lasciato davanti ad un negozio. Tutto accuratamente avvolto nella carta stagnola. Una semplice scritta: "Pane e formaggio (freschi)". Qualcuno ha lasciato un pasto modesto per qualcuno che non può permettersi di coprire una necessità di base: il cibo. Un gesto di compassione da parte di un qualche sconosciuto per un anima affamata. Un disoccupato, un senza tetto ... 

L'immagine è stata pubblicata da Zougla.gr e scattata da un passante, in una strada di Andrianou, nei nelle vicinanze di Monastiraki ad Atene.

Questa mattina ho visto invece, su internet, un altra foto: un sacchetto contenente del cibo appeso fuori da un bidone della spazzatura di un quartiere da qualche parte in Tracia, a più di 700 km di distanza da Atene, nel Nord-est della Grecia.

Nella Grecia dell’Unione Europea, nell’Euro zona, la Troka e il bailout. Prima della fine del 2012. O poco prima della fine del mondo della profezia Maya.


Link originale: http://www.keeptalkinggreece.com/2012/12/06/athens-a-touch-of-compassion-for-the-hungry-fellow-citizen/  -  
Traduzione a cura di comedonchisciotte.org

Nome

Email *

Messaggio *