Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

giovedì 29 novembre 2012

La banda dei Montinator: cyborg di goldman sachs disposti a tutto per servire il padrone...
Il canadese Mark Carney nominato a capo della Bank of England. La scelta rientra nello stesso disegno che ha portato Monti a Palazzo Chgi?
Mark Carney, numero uno della Banca centrale del Canada, sarà il prossimo governatore della Bank of England. L'annuncio è arrivato un paio di giorni fa dal ministro delle Finanze britannico George Osborne che ha riferito al parlamento che la nomina sarà effettiva dal prossimo primo luglio.

Come faceva notare la Reuters nei giorni scorsi, la scelta di uno straniero alla successione di Mervyn King ha sorpreso investitori e osservatori. "Carney è semplicemente la persona migliore - ha detto Osborne - la più esperta e la più qualificata nel mondo ad essere il prossimo governatore della Banca d'Inghilterra". In realtà, questa nomina è la ciliegina sulla torta con cui Goldman Sachs completa il proprio dominio, virtualmente su tutte le principali economie europee.  
La nomina di Carney non è una sorpresa proprio per tutti. In molti, infatti, avevano già ventilato l'ipotesi qualche mese fa, proprio quando il Vecchio Continente veniva stritolato dalla morsa della crisi del debito pubblico e dalla recessione economica che faceva schizzare al rilazo il tasso di disoccupazione e obbligava l'Unione europea a prendere per il bavero i Paesi spendaccioni - i Pigs che avevano sforato e che stavano trascinando nel baratro la moneta unica. Basta dare un'occhiata al curriculum di Carney per capire che la scelta della Bank of England è tutt'altro che casuale: per tredici anni in forze alla Goldmam Sachs, è intervenuto pesantemente nella gestione crisi finanziaria che ha investito la Russia nel 1998. La scorsa estate Carney sedeva alla riunione del Club Bilderberg organizzata al Marriot di Chantilly, in Virginia"Carney è sconosciuto fuori dai ristretti circoli dei banchieri centrali e dei regolatori finanziari - si legge sul Guardian - è per questo motivo che la sua nomina ha colto molti di sorpresa che consideravano Paul Tucker il sicuro vincitore"

La nomina di Carney al timone della Bank of England è visto da molti come "l'ultimo tassello del grande puzzle della scalata Goldman Sachs per il controllo virtuale di tutte le grandi economie" dell'Unione europea. In questo scenario potrebbe appunto rientrare la nomina di Mario Monti a Palazzo Chigi dopo le dimissioni di Silvio Berlusconi dalla presidenza del Consiglio. Non a caso il Professore, oltre ad essere consulente internazionale della Goldman Sachs, fa parte anche del Bilderberg. La stessa scena in Grecia, dove il premier George Papandreou è stato "sostituito" da Lucas Papademos, ex vice presidente della Bce quando questa aveva il compito di controllare all’affare sui derivati concluso da Atene con la stessa Goldman Sachs. Non a caso fu proprio la Goldman Sachs a permesso al governo greco di ritoccare l'entità del proprio debito pubblico - anticamera della crisi del debito. Qualche mese più tardi Mario Draghi, ex vice presidente di Goldman Sachs International, veniva nominato presidente della stessa Bce.
Se in Europa le coincidenze abbondano, in America fioccano. Basta dare un'occhiata alla cronistoria del crollo finanziario che ha investito gli States nel 2008 per capirlo. In quei mesi, era segretario del Tesoro statunitense l'ex ceo della Goldman Sachs Hank Paulson che venne, poi, sostituito da Mark Patterson, lobbista per Goldman Sachs. Se questo è il passato, il futruro non sarà da meno dal momento che l’attuale ceo della Goldman Lloyd Blankfein è stato alla Casa Bianca almeno una decina volte.


Fonte testo: http://www.ilgiornale.it/news/economia/altro-goldman-sachs-guida-delleuropa-carney-bank-england-860437.html

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi